Giovedì 06 Luglio 2017 - 13:30

Fedeli bacchetta Donnarumma: Non mollare, prendi il diploma

La ministra: "Gambe e testa possono stare insieme"

Ministra Fedeli bacchetta Donnarumma: Non mollare, prendi diploma

"Caro Gigio, buona parte della stampa italiana ha parlato di te. Non soltanto per il contratto con il Milan, per il quale ti faccio i miei migliori auguri, ma anche e soprattutto per la tua scelta di non sostenere l'esame di maturità". Così inizia l'appello che la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli rivolge a Gianluigi Donnarumma dalle colonne de 'La Gazzetta dello Sport' in edicola oggi, in commento alla decisione del portiere rossonero di saltare l'esame di maturità per volare ad Ibiza in vacanza. "Avrai sicuramente soppesato la tua scelta e non spetta ad altri giudicarla. Ma, voglio dirlo apertamente, spero che tu decida di concludere il tuo percorso di formazione, sostenendo l'Esame il prossimo anno, senza tentennamenti e con convinzione", dice la ministra.

"Dimostrando, come hanno già fatto e stanno facendo altri campioni - prosegue - che gambe e testa possono stare insieme, che sport ad alto livello e studio non sono incompatibili. Anzi. Hanno molto in comune: ambedue richiedono impegno, costanza, passione, fatica. Il tuo sarebbe un esempio prezioso per tutte quelle giovani e quei giovani che vedono in te e in altri sportivi un modello da inseguire. Che sognano di diventare come voi".

"Lo studio - aggiunge la ministra Fedeli nel suo appello - è una straordinaria occasione di crescita. È lo strumento che più di ogni altro può darci autonomia, indipendenza, pensiero critico, che può renderci cittadine e cittadini consapevoli, attivi. Solo la conoscenza genera vera libertà, consente a ciascuna e a ciascuno di trovare 'la propria voce', la propria strada".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

(SP)ITALY-MILAN-FOOTBALL-FIFA WORLD CUP QUALIFIER-ITALY VS SWEDEN

Nazionale, Ventura: "Profondo dispiacere, ma le sconfitte non hanno una sola verità"

L'ex ct azzurro parla per la prima volta dopo l'esonero: "Il mio successore riporti l'Italia in alto"

La Nazionale e gli scenari futuri: all'Italia che verrà serve ancora Buffon

Un nuovo capitolo a Coverciano per il portierone? Magari non subito, ma l'ipotesi inizia a farsi strada dopo il caos post Svezia

Nazionale, si punta su Ancelotti: Carletto il sogno per dopo-Ventura

E' l'ex tecnico del Bayern il candidato numero uno per la rinascita. Ma la strada per accalappiarsi un big come lui non è affatto in discesa

FIGC, consiglio federale dopo l'eliminiazione dell'Italia ai prossimi mondiali di Russia

Vertice Figc, Tavecchio resiste: "Non me ne vado". Ventura esonerato: non è più il Ct

Il presidente non molla facendosi scudo del programma da portare avanti. Per il nuovo allenatore si fa il nome di Ancelotti. Damiano Tommasi (Aic) lascia il Consiglio: "Non vogliono cambiare". Tavecchio "Pensiamo a nomi importanti"