Giovedì 24 Agosto 2017 - 21:45

Minacce Isis all'Italia: su Telegram incita lupi solitari ad attaccare

Livello di allerta alto nel nostro Paese dopo gli attacchi di Barcellona

Minacce Isis all'Italia: su Telegram incita lupi solitari ad attaccare

Un canale di Telegram pro-Isis si rivolge agli estremisti islamici in Italia, invitandoli a compiere attacchi da 'lupi solitari' utilizzando veicoli. Lo ha riferito Site, il sito web che monitora le attività jihadiste sul web, sul suo profilo Twitter e sul suo sito web. Già qualche giorno fa lo Stato islamico aveva indicato l'Italia come prossimo obiettivo da colpire dopo la Spagna e la Russia.

Resta alto, intanto, il livello di allerta nel nostro Paese, dove è in programma il rafforzamento delle misure di sicurezza nelle città italiane. 

Nuove misure di sicurezza sono state disposte a Roma dopo gli attentati di Barcellona fra cui un potenziamento dei turni del personale di pubblica sicurezza e l'installazione di barriere, come new jersey o fioriere, nelle strade del centro storico come via del Corso e via dei Fori Imperiali, zone pedonali e molto affollate.

Attenzione massima anche a Milano, dove sono state piazzate delle barriere antisfondamento verso la Galleria, il 'salotto' della città, e in altri punti tra piazza Duomo e corso Vittorio Emanuele, oltre che nei pressi di piazza Gae Aulenti.

 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Egitto, attacco alla moschea nel Sinai: almeno 85 morti e 80 feriti

Preso di mira il tempio di Al-Arish. I terroristi hanno lanciato bombe e sparato sui fedeli in fuga

Homeless report

Senzatetto le dà i suoi ultimi 20 dollari per la benzina. Lei sul web ne raccoglie per lui 114mila

L'incontro tra Kate e Johnny. Con i soldi ora potrà comprarsi una casa e lasciare la strada

FILE PHOTO: Former Paralympian Oscar Pistorius appears for sentencing for murder of Reeva Steenkamp at the Pretoria High Court

Pistorius, sentenza più che raddoppiata in appello: 13 anni per l'omicidio della fidanzata

L'atleta il 14 febbraio 2013 ha sparato quattro colpi alla modella Reeva Steenkamp. La famiglia della vittima: "C'è giustizia"

Spagna, la policia nacional lascia le città catalane

Barcellona, 34enne italiano morto accoltellato durante una rissa

È deceduto in ospedale, dove era arrivato in stato critico