Martedì 24 Maggio 2016 - 17:45

Milano, tenta suicidio sparandosi: sopravvive e viene denunciato

L'uomo, 50enne pregiudicato, voleva uccidersi nel box di casa. E' accusato di detenzione abusiva di armi

Milano, tenta suicidio sparandosi: sopravvive e viene denunciato

Tenta di farla finita sparandosi due colpi di pistola in testa, ma sopravvive e viene denunciato dai carabinieri di Rho (Milano) per detenzione abusiva di armi. E' successo a Cesate, nell'hinterland. L'uomo, 50enne pregiudicato e disoccupato, voleva uccidersi nel box di casa sua con una scacciacani modificata. Ma il primo colpo dritto in fronte non gli è riuscito, e nemmeno il secondo rivolto alla tempia: i piombini non sono penetrati così in profondità da ucciderlo. E l'aspirante suicida, soccorso dal 118, è stato ricoverato nell'ospedale di Monza, non in pericolo di vita. Nel garage i militari dell'Arma hanno sequestrato la scacciacani e diverse cartucce e piombini per armi ad aria compressa, denunciandolo a piede libero.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, temperature vicine allo zero, persone infreddolite a porta Nuova

Nebbia e gelo: il meteo del 17 e del 18 dicembre

Continuano a scendere le temperature in questo nuovo inizio di settimana

REALI DI SAVOIA

Vittorio Emanuele III in Italia, la comunità ebraica contro il rientro: "Fatto inquietante"

La salma, partita da Alessandra d'Egitto durante la notte, è arrivata al santuario di Vicoforte

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere