Giovedì 16 Giugno 2016 - 09:30

Milano, tenta suicidio con gas in casa: salvato da vicino carabiniere

L'episodio è avvenuto a Pozzo D'Adda, l'uomo non è in pericolo di vita

Milano, tenta suicidio con gas in casa: salvato da vicino carabiniere

Un carabiniere libero dal servizio ha salvato il suo vicino di casa che aveva tentato il suicidio aprendo al massimo il gas. È successo ieri a Pozzo D'Adda, in provincia di Milano. L'uomo, italiano di 41 anni, si era barricato in cucina. La moglie, trovandolo disteso a terra con la stanza satura di gas, ha aperto la finestra e si è affacciata chiedendo aiuto. Nell'abitazione di fronte abita un carabiniere che, appena vista la scena, si è precipitato in aiuto della coppia e ha chiamato i suoi colleghi di Vaprio. Il militare è riuscito a mettere in salvo il 41enne, disteso sul pavimento, e nonostante la mole robusta a trascinarlo fuori di casa. All'arrivo del 118 è stato portato in ospedale e non è in pericolo di vita.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mamma uccide figli a Suzzara in provincia di Mantova

Milano, spacciano grazie alle chat: mamme si infiltrano e li fanno arrestare

Sono state loro a mettere fine a un giro di spaccio di droga

Antonio Bini ai domiciliari dopo processo per direttissima

Pochi 5 mila euro. No accordo tra body builder e tassista picchiato

Milano, il conducente dell'auto bianca ha rifiutato l'offerta del giovane che l'aveva aggredito staccandogli un orecchio | VIDEO

Stazione O

Vecchie, affollate, sempre in ritardo. Ecco le 10 peggiori linee di pendolari

Uno studio di Legambiente raccoglie i pareri degli utenti. Una classifica molto poco "onorevole" che riguarda milioni di persone

Sondrio, travolse pedoni al mercatino di Natale: accusato di strage

Il 27enne era al volante della sua auto in preda ai fumi dell'alcol e della cannabis