Giovedì 16 Giugno 2016 - 09:30

Milano, tenta suicidio con gas in casa: salvato da vicino carabiniere

L'episodio è avvenuto a Pozzo D'Adda, l'uomo non è in pericolo di vita

Milano, tenta suicidio con gas in casa: salvato da vicino carabiniere

Un carabiniere libero dal servizio ha salvato il suo vicino di casa che aveva tentato il suicidio aprendo al massimo il gas. È successo ieri a Pozzo D'Adda, in provincia di Milano. L'uomo, italiano di 41 anni, si era barricato in cucina. La moglie, trovandolo disteso a terra con la stanza satura di gas, ha aperto la finestra e si è affacciata chiedendo aiuto. Nell'abitazione di fronte abita un carabiniere che, appena vista la scena, si è precipitato in aiuto della coppia e ha chiamato i suoi colleghi di Vaprio. Il militare è riuscito a mettere in salvo il 41enne, disteso sul pavimento, e nonostante la mole robusta a trascinarlo fuori di casa. All'arrivo del 118 è stato portato in ospedale e non è in pericolo di vita.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bimbo abbandonato a Brescia, trovata la mamma: ha altri 5 figli

La donna ha nascosto la gravidanza e ha poi abbandonato il piccolo in un vicolo

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via il convegno a Treviso con Laitenberger e Pitruzzella

Il 24 e il 25 maggio torna la tredicesima edizione del convegno

Roma, la sindaca Raggi in ospedale per un malore

Livorno, crolla solaio in una scuola: ferito professore

L'uomo è salito su un pannello divisorio di cartongesso per aprire una finestra

"Mangia in piedi come un animale", bimbi insultati e maltrattati: arrestate due maestre a Parma

In manette due insegnanti di Colorno accusate di violenze su alunni della materna. Codacons: "Installare telecamere nelle scuole". Un altro caso a Udine