Giovedì 29 Giugno 2017 - 18:30

Milano, vigile uccide un suo superiore e si toglie la vita

E' accaduto negli uffici della polizia locale di San Donato Milanese

Tragedia nel milanese, vigile spara al suo superiore e si toglie la vita: morti entrambi

Tragedia vicino Milano. Un agente della polizia locale di San Donato Milanese di 52 anni ha sparato al petto al suo vicecomandante, 49 anni, e poi ha rivolto l'arma verso di sé per togliersi la vita. All'origine dell'episodio, secondo quanto si apprende, un attrito fra i due. E' successo intorno alle 15 di oggi all'interno degli uffici della polizia locale nella cittadina alle porte di Milano. I due sono morti dopo essere stati ricoverati in condizioni disperate, uno al Policlinico di Milano e l'altro in ospedale a San Donato.

A sparare è stato Massimo Schipa. La vittima è Massimo Iussa, 49 anni. Le indagini sul caso sono state affidate ai carabinieri di San Donato, che stanno passando al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza e verificando le testimonianze. Gli investigatori stanno appurando se alla base della lite da cui è scaturito il gesto ci siano dissidi relativi all'assegnazione dei turni di lavoro.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, falso allarme bomba in tribunale

Milano, allarme bomba davanti tribunale ma è un macina erba

L'oggetto è stato posizionato a fianco di un'impalcatura

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Milano, violentò turista canadese fingendosi tassista: fermato 28enne

Il ragazzo salvadoregno, rintracciato martedì in provincia di Alessandria, abusò di un'altra donna nel 2010

Fabrizio Corona in aula per l'udienza del Processo a suo carico

Corona, pm Locri indaga per riciclaggio sull'acquisto della casa milanese

Indagati i due amici dell'ex re dei paparazzi, Delfino e Bonato

Sassi dai cavalcavia, nove morti da Lentate alla Cavallosa fino a Cernusco

Ogni anno decine di episodi fortunatamente senza vittime. Ma qualche volta, i folli lanciatori hanno colpito e ucciso. La tragica storia di Letizia Berdini e dei suoi killer