Domenica 01 Ottobre 2017 - 14:00

Milano, si salva da stupro suonando il clacson dell'auto

L'aggressore, un tassista abusivo 50enne, è stato arrestato

Si è salvata da un tentato stupro suonando il clacson del taxi, che poi è risultato abusivo. Una ragazza di 20 anni, di origine sudamericane, è stata aggredita ieri mattina da un sudamericano di 50, che aveva incontrato all'esterno di una discoteca a Milano. Lo riporta il Corriere della Sera.

Arrivati nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro, l'uomo ha tentato di violentarla, ma lei è riuscita a suonare il clacson dell'auto attirando l'attezione degli abitanti del quartiere. Alcuni di loro sono scesi in strada, hanno rotto il vetro della vettura e hanno picchiato l'uomo, che ha rischiato il linciaggio. Il 50enne è riuscito però a mettere in moto l'auto e fuggire, lasciando in via Cittadini la donna, che è stata soccorsa poi da un'ambulanza e portata alla clinica Mangiagalli. Il sudamericano è stato poi rintracciato dalla polizia locale ed arrestato.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Mamma no vax falsifica documenti sui vaccini: si vanta su Fb, denunciata

Nella conversazione spiega compiaciuta il 'trucchetto' con cui ha ingannato l'asilo di Esine (Brescia)

Sub muore nel lago di Como, grave il compagno d'immersione

La vittima ha 47 anni. Il secondo sommozzatore, anch'egli 47enne, è ricoverato al Niguarda

Lombardia, contraccettivi gratis per gli under 24 nei consultori

L'ordine del giorno mira a sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e la procreazione responsabile

Brescia, bimba dodicenne autistica dispersa nei boschi di Serle

Brescia, nessuna traccia di Iushra: ultimo giorno di ricerche nei boschi

La 12enne autistica scomparsa nove giorni fa sull'altopiano di Cariadeghe. Un testimone ha raccontato di aver notato una ragazzina su una panchina, la stessa immagine vista da una sensitiva di Padova