Domenica 01 Ottobre 2017 - 14:00

Milano, si salva da stupro suonando il clacson dell'auto

L'aggressore, un tassista abusivo 50enne, è stato arrestato

Si è salvata da un tentato stupro suonando il clacson del taxi, che poi è risultato abusivo. Una ragazza di 20 anni, di origine sudamericane, è stata aggredita ieri mattina da un sudamericano di 50, che aveva incontrato all'esterno di una discoteca a Milano. Lo riporta il Corriere della Sera.

Arrivati nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro, l'uomo ha tentato di violentarla, ma lei è riuscita a suonare il clacson dell'auto attirando l'attezione degli abitanti del quartiere. Alcuni di loro sono scesi in strada, hanno rotto il vetro della vettura e hanno picchiato l'uomo, che ha rischiato il linciaggio. Il 50enne è riuscito però a mettere in moto l'auto e fuggire, lasciando in via Cittadini la donna, che è stata soccorsa poi da un'ambulanza e portata alla clinica Mangiagalli. Il sudamericano è stato poi rintracciato dalla polizia locale ed arrestato.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Veronica Lario

Divorzio da Berlusconi, Veronica Lario ricorre in Cassazione

L'ex moglie del Cavaliere non intende restituire i 45 milioni e non è d'accordo sulla riduzione dell'assegno di mantenimento

Conferenza stampa Radicali su elezioni regionali

Assoluzione per Cappato. Questione di dignità. La pm: "Lui è anche lo Stato"

Requisitoria particolare, quella di Tiziana Siciliano in Assise a Milano. Su Dj Fabo: "Viene da chiedersi 'se questo è un uomo'"

Mantova, scuolabus si rovescia in un fosso: 50 a bordo. Nessuno grave

Era carico di studenti delle scuole medie ed elementari della zona. Ci sarebbero 23 feriti

Milano, donna uccisa a coltellate nella sua casa a Parabiago: si costituisce il convivente

La 33enne è stata trovata agonizzante dalla madre ed è morta poco dopo