Mercoledì 13 Luglio 2016 - 20:45

Milano, si ispiravano a Gomorra: arrestati due rapinatori

Postavano sui social selfie con armi giocattolo e le 'Vele' di Scampia sullo sfondo

Milano, si ispiravano a Gomorra: arrestati due rapinatori

Due giovani di 19 e 21 anni sono stati arrestati per rapina dai carabinieri di Rho, in provincia di Milano. Entrambi pregiudicati, si ispiravano ai camorristi di Gomorra e sono persino andati nei luoghi della fiction, facendosi selfie con le 'Vele' di Scampia sullo sfondo, pubblicando le foto sui social in posa con armi giocattolo. Tra maggio e giugno i due avrebbero fatto almeno dieci rapine. Le loro vittime erano per lo più minorenni. Puntavano i coltelli a farfalla in gola ai malcapitati, sia sui treni che nelle vicinanze delle stazioni ferroviarie. Magri i bottini: qualche decina di euro o smartphone. Il più giovane dei due è finito in manette a Garbagnate all'interno di un'abitazione abbandonata, mentre il complice a Pioltello, nelle vicinanze del quartiere Satellite. In caserma hanno ammesso che con il ricavato delle rapine acquistavano cocaina al Parco delle Groane.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nashville sparatoria in un locale

Usa, spari in una scuola in Indiana: due feriti, fermato sospetto

Colpita la Noblesville West Middle School di Indianapolis

Roberto Izzo in aula per deporre durante il processo per la strage di Piazza Loggia

Mostro Circeo, Izzo a pm: "Nel '75 uccidemmo una 17enne veneta"

Ha raccontato ai magistrati la verità su Rossella Corazzin, sparita 43 anni fa dai boschi di Tai di Cadore mentre era in vacanza. Fu violentata da un branco di 10 uomini e poi ammazzata

L'esercito dei bambini scomparsi: in Italia sparisce un minore ogni 48 ore

Nel 2017 il Telefono Azzurro ha gestito 177 casi. Il Lazio la regione più problematica