Martedì 28 Marzo 2017 - 08:15

Milano, sequestrati 82 chili di droga e armi: 14 arresti

Il valore degli stupefacenti ammonta a oltre 2 milioni di euro

Milano, sequestrati 82 chili di droga e armi: 14 arresti

Maxi operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Milano. Sono 14 le persone arrestate e oltre 82 i chili di stupefacenti sequestrati tra cocaina, marijuana e hashish, per un valore di oltre 2 milioni di euro. I militari dell'Arma hanno sequestrato anche 510mila euro in contanti, un fucile e due pistole semiautomatiche. Il blitz, che ha interessato l'hinterland e la Brianza, è scattato nel fine settimana. Nel dettaglio a Varedo (Monza), attraversando la strada provinciale 35 i carabinieri hanno notato un'auto ferma al margine della carreggiata. Nel corso del controllo l'autista, un 54enne residente nel comasco, non è stato in grado di spiegare il motivo della sosta nella corsia di emergenza. La circostanza ha insospettito i carabinieri che hanno ispezionato il veicolo scoprendo, nascosti in un borsone nel bagagliaio, 12 panetti di cocaina, per un peso complessivo di 15 chili.

A Rescaldina (Milano), i carabinieri di Legnano hanno arrestato 5 persone, tra cui 3 italiani, un 43enne e due 51enni, e due spagnoli di 45 e 64 anni, questi ultimi incensurati, per associazione finalizzata al traffico illecito di droga. Gli uomini dell'Arma, al termine di un'attività di osservazione iniziata nei giorni precedenti, hanno fatto irruzione in un magazzino, scoprendo i cinque uomini intenti a scaricare, da un autoarticolato proveniente dalla Spagna, cassette con all'interno frutta e verdura, sul cui fondo erano occultati 88 sacchetti contenenti 61,5 chili di marijuana e 500 grammi di hashish. Le successive perquisizioni nelle abitazioni dei tre italiani hanno permesso di trovare, in un appartamento di Vanzago, altri 4,5 chili di hashish suddivisi in stecche e ovuli, 600 grammi di marijuana e 30mila euro in contanti.

Inoltre in un garage condominiale di Rho sono stati trovati e sequestrati 480mila euro in contanti nascosti in 2 valige, 20 telefoni cellulari e 25 sim-card. I carabinieri hanno trovato anche un fucile calibro 12 e due pistole semiautomatiche, provento di furti in abitazione, per cui si dovrà rispondere anche di ricettazione e detenzione e porto illecito di armi. Infine, altri 8 pusher sono stati arrestati in distinte operazioni condotte in Cesano Maderno, Cologno Monzese, Milano, Monza, Sedriano e Segrate.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Barcellona, Bruno Gulotta aveva 35 anni: travolto davanti ai bimbi

Era in vacanza con la famiglia ed era responsabile del marketing e delle vendite di Tom's Hardware Italia

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato

Ubriaco e al cellulare tampona e uccide giovane: arrestato VIDEO

La patente gli era già stata ritirata per guida in stato di ebbrezza. La pm ha chiesto la custodia cautelare in carcere

Incendio Ditta smaltimento rifiuti

Pompiere piromane appiccava roghi per intervenire per primo

Dopo il caso a Ragusa, un nuovo arresto a Pavia per incendio doloso e truffa aggravata. Accertamenti ancora in corso

Milano, la messa per il cardinale Tettamanzi celebrata in Duomo

Tettamanzi, migliaia di fedeli in Duomo per i funerali

Ultimo saluto all'ex arcivescovo di Milano scomparso a 83 anni