Lunedì 20 Giugno 2016 - 17:00

Milano, Sala: Giunta entro lunedì, vincere era importante

Nella squadra, ha spiegato il neosindaco, ci sarà "parità uomini donne"

Milano, Sala: Giunta entro lunedì, vincere era importante

Entro lunedì prossimo Milano avrà una nuova giunta. Queste le parole del sindaco neoeletto Giuseppe Sala nel corso della conferenza stampa dopo la sua vittoria elettorale, spiegando che nella sua squadra ci sarà "parità uomini donne". "Mi prendo al massimo sette giorni - ha sottolineato - ma lavoreremo per accorciare questo tempo al massimo entro lunedì ma spero di fare anche prima". Sala sceglierà, per fare parte del suo "team che sarà coeso", "chi fra i politici ha corso con successo", coinvolgendo "risorse di alta qualità dall'esterno perché la politica può avere grande contributo da persone che vivono a Milano, conoscono Milano e hanno capacità". "Ascolteremo tutti e poi - ha concluso - il sindaco prenderà le sue decisioni".

"Non so se ho salvato il governo, mi sembra tanto. Certo è stato importante vincere a Milano", ha spiegato Sala, rispondendo a una domanda sul fatto che la sua vittoria abbia salvato la credibilità del governo Renzi. "Credo che" il fatto di aver vinto "ci metta in condizione di dialogare anche rapidamente con il governo - ha concluso -. Il sindaco di Milano con il governo deve avere un rapporto positivo ma deve anche negoziare".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Chi è Giuseppe Conte, professore di diritto a Firenze

Era stato indicato per ricoprire l'incarico di ministro della 'Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia'

Chiuso accordo Lega-M5S, domani al Colle. Conte verso Palazzo Chigi

Scontro con la Francia sull'Ue. Il leader della Lega replica al ministro Le Maire: "Inaccettabile invasione di campo"

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

Matteo Salvini in via a Sant’Albino a Monza, da Sergio Bramini

Bramini non si arrende: "Politica ascolti la rabbia, sarò consulente del governo"

L'imprenditore monzese ha dovuto dichiarare fallimento nonostante un credito nei confronti della pubblica amministrazione di diversi milioni di euro. Ma adesso è pronto a lottare e ripartire