Lunedì 14 Novembre 2016 - 17:30

Milano, Sala: Più militari in città. Morto il 37enne aggredito sabato

"Nessuno di noi ha mai negato" che nelle periferie "esiste un problema sicurezza. Obiettivamente servono più persone"

Milano, Sala e la sicurezza: Più militari in città

"Terminato il Giubileo io mi auguro, ed è questo il fronte su cui proverò a lavorare, che parte dei militari impiegati lì vengano qua. E' una via che sto considerando". Questo l'obiettivo del sindaco di Milano Giuseppe Sala in merito alla sicurezza nelle periferie della città. Il sindaco ha affrontato il delicato tema a margine della visita della presidente della Camera Laura Boldrini al quartiere milanese di Quarto Oggiaro.

"Nessuno di noi ha mai negato" che nelle periferie della città, compresa la zona di via Padova dove sabato scorso c'è stata una sparatoria "esiste un problema sicurezza. Obiettivamente servono più persone - ha concluso -. Da Loreto in su agiremo perché il tema della sicurezza è più vivo che da altre parti".

BOLDRINI: SICUREZZA PERIFERIE E' PRIORITA'. "Ci sono due priorità nel Paese: mettere in sicurezza il territorio perché non è possibile che a ogni terremoto contiamo i morti e poi la riqualificazione delle periferie", ha detto inoltre Boldrini nel suo intervento a Villa Scheibler. Più tardi, visitando piazza Capuana, Boldrini ha ribadito che "le periferie italiane hanno bisogno di ascolto, hanno bisogno di essere al centro delle politiche nazionali e perché le amministrazioni possono fare molto, ma è giusto che ci anche un impegno nazionale. Nelle periferie ci sono anche degli straordinari laboratori politici, associazioni persone che si organizzano dunque è importante che le istituzioni vengano qui, ascoltino questi bisogni e si crei un rapporto con i cittadini".

IL CASO DI PIAZZALE LORETO. Intanto la polizia continua ad indagare sull'aggressione avvenuta sabato a piazzale Loreto. In seguito alle ferite riportate Antonio Rafael Ramirez è morto nel corso del pomeriggio nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale San Raffaele. Il dominicano di 37 anni era stato accoltellato e raggiunto da colpi di pistola nel piazzale all'angolo con via Padova.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Era in vacanza con la famiglia ed era responsabile del marketing e delle vendite di Tom's Hardware Italia

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"