Sabato 16 Settembre 2017 - 11:15

Milano, rubati 30 kg di materiale incendiario. Antiterrorismo: Furto anomalo

Si indaga sul furto avvenuto a tre giorni dalla sparizione di tre furgoni Dhl

Controlli antiterrorismo dei militari in Piazza Duomo

Parlano di furto "anomalo" gli investigatori dell'Antiterrorismo milanese che stanno indagando sulla sparizione di trenta chili di materiale incendiario sono spariti da una ditta dell'hinterland del capoluogo lombardo. La notizia è stata riportata dalle pagine milanesi del Corriere della Sera.

Un colpo ingente che potrebbe non avere collegamenti con il terrorismo ma gli investigatori stanno scavando sulla vicenda in parallelo con la sparizione, quasi contemporanea, di tre furgoni della Dhl nei giorni scorsi. Come richiesto da una circolare del Ministero dell'Interno per la scomparsa d'ogni mezzo di grosse dimensioni (alla pari di tir e bus), i veicoli erano stati subito segnalati e ricercati. Uno di questi era stato segnalato nella zona del quartiere Corvetto ma le ricerche non sono andate a buon fine. 
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Morte Riina, autopsia a Parma: presenti anche i consulenti della famiglia del boss

C'è anche la figlia Maria Concetta. Le sue condizioni si erano aggravate dopo due interventi chirurgici

Precipita un ultraleggero, due morti

Roma, precipita ultraleggero: morto il pilota

L'incidente a Pomezia. Sul posto i vigili del fuoco

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Gli 'eroi' di Mattarella: dal pompiere che salvò Ciro alla miss sfregiata dall'ex

Il capo dello Stato ha conferito, motu proprio, trenta onorificenze al Merito della Repubblica Italiana

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Totò Riina è morto: come cambia Cosa Nostra senza il Capo dei Capi

Senza Provenzano e 'u Curtu' la mafia è orfana, ma non sconfitta