Venerdì 29 Luglio 2016 - 14:30

Milano, resta in carcere il 23enne 'picchiatore seriale'

Il dj spagnolo ha aggredito in 19 giorni almeno 10 persone

Milano, resta in carcere il 23enne 'picchiatore seriale'

Resta in carcere Nicolas Orlando Lecumberri, il 23enne spagnolo che fingendosi un turista chiedeva informazioni, per poi prendere a pugni in faccia chi si prestava ad aiutarlo. Lo ha deciso il gip Livio Cristofano che ha accolto la richiesta di custodia cautelare in carcere, avanzata per lo studente e dj spagnolo dal pm Cristian Barilli. Il 23enne è accusato di lesioni aggravate dai futili motivi per aver aggredito in 19 giorni almeno 10 persone, ma il numero degli attacchi potrebbe essere ben più elevato.

Il ragazzo, nel corso dell'interrogatorio di convalida dell'arresto, durato circa mezz'ora, ha risposto ad alcune domande del gip e ha cercato di difendersi. Dietro ai suoi blitz, gli inquirenti sospettano ci possa essere la volontà di emulare il "knock out game", una specie di "gioco" che sta dilagando negli Stati Uniti e consiste nello sferrare pugni ai passanti.

 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, donna uccisa a coltellate nella sua casa a Parabiago: si costituisce il convivente

La 33enne è stata trovata agonizzante dalla madre ed è morta poco dopo

Maltempo, il fiume Enza rompe gli argini e allaga la frazione di Brescello

Il tempo migliora, scendono i fiumi e si contano i danni. In arrivo altre due perturbazioni

Ancora qualche zona in allarme rosso. Nel weekend, però arrivano pioggia, neve a bassa quota e tanto freddo

Trenord, deraglia un treno nei pressi della stazione di Pioltello

Attraversano al passaggio a livello, travolti due anziani a Cesano Maderno

Marito e moglie di 78 e 75 anni. Le sbarre erano abbassate. Forse lui ha perso il cappello e lei si è chinata a raccoglierlo mentre arrivava il treno

Corteo del movimento di destra Forza Nuova nellle vie del quartiere EUR

Riorganizzazione fascista: perquisiti militanti di estrema destra a Varese

Lo scorso novembre il movimento Do.Ra ha commemorato con i colori della bandiera nazista per i morti dell'esercito tedesco, e non era la prima volta