Sabato 10 Settembre 2016 - 16:30

Milano, rapina ufficio postale con una pistola giocattolo

È accaduto questa mattina attorno alle 11.30 in via Sassi

Milano, rapina ufficio postale con una pistola giocattolo

Ha rapinato l'ufficio postale di via Battistotti Sassi, a Milano e per spaventare i presenti ha anche sparato due colpi di pistola, fortunatamente a salve. È accaduto questa mattina attorno alle 11.30, quando un uomo con il volto coperto è entrato nell'ufficio armato di una pistola, che solo dopo si è dimostrata essere un giocattolo.

Il malvivente si è fatto consegnare 450 euro da un dipendente ma poi ha notato che un cliente aveva prelevato 4mila euro e ha cercato di farsi dare il denaro con la forza. L'uomo, però, ha reagito e il rapinatore lo ha colpito in fronte col calcio della pistola, ferendolo. Il bandito ha anche colpito il dipendente dell'ufficio postale con la macchinetta per verificare l'autenticità degli assegni. A quel punto il rapinatore, nella confusione generale, ha esploso due colpi a salve verso il soffitto ed è fuggito con un complice, che lo aspettava all'esterno a bordo di un'auto, poi risultata rubata e trovata poco distante.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rigopiano, trovati otto superstiti nel resort investito da slavina.

Morti due alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta

La neve si è staccata mentre salivano lungo un canalone. Un terzo tratto in salvo con l'elicottero

Como, esplosione in ditta: Areu attiva Unità decontaminazione

Milano, rogo in un palazzo a Quarto Oggiaro: bambino gravissimo e 11 intossicati

Un appartamento è andato in fiamme in un palazzo di 13 piani. Il piccolo abitava al piano sopra quello dell'incendio

Omicidio a Milano, ragazzina accoltellata in appartamento di via Brioschi

Omicidio Jessica, in un biglietto del tranviere l'interesse sessuale per la ragazza

La 19enne aveva anche raccontato ai carabinieri delle attenzioni dell'uomo

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

Monza, madre e figlia trovate morte: fermato lo zio 75enne

L'uomo è in ospedale per un malore dovuto da alcol. I corpi sono stati ritrovati, in avanzato stato di decomposizione, nella casa doveva i tre vivevano insieme