Sabato 23 Settembre 2017 - 10:15

Milano, turista canadese violentata da un falso autista

Doveva accompagnarla alla stazione degli autobus di Lampugnano invece l'ha portata nella periferia di Crescenzago e l'ha stuprata

Milano, indagine su turista canadese violentata da falso autista

Ingannata e violentata da un uomo che si era spacciato come dipendente di una ditta di noleggio auto con conducente, ma invece di accompagnarla alla stazione degli autobus di Lampugnano l'ha portata nella periferia di Crescenzago e l'ha stuprata. Questa la denuncia di una turista canadese, che ha dato il via alle indagini dei carabinieri della Compagnia Porta Monforte di Milano. La donna, dopo la fuga del suo aguzzino, è riuscita a chiamare i soccorsi ed è stata ricoverata alla Clinica Mangiagalli. La notizia è stata riportata dal quotidiano 'Repubblica'. I militari hanno ascoltato la testimonianza della turista e stanno esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. Intervenuti anche i Ris di Parma per le analisi delle tracce biologiche sugli indumenti della donna.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Contestazioni alla Bicocca - gli studenti entrano in aula magna

Milano, proteste all'università Bicocca: "No alternanza scuola-lavoro"

Blitz degli studenti durante l'inaugurazione dell'anno accademico. La ministra Fedeli: "Dialogo per risolvere i problemi"

Torino, autopsia 'scagiona' il cane: addestratore morto per un malore

Il 26enne, trovato senza vita sabato scorso, non è stato sbranato dal bull terrier dell'amico. I morsi sul corpo del giovane avvenuti 'post mortem'

Manifestazione contro l'obbligo dei vaccini

Vaccini, Consulta rinvia a mercoledì decisione su ricorsi Veneto

Nel pomeriggio si è svolta l'udienza pubblica di fronte alla Corte Costituzionale