Domenica 07 Febbraio 2016 - 11:30

Milano, giornata decisiva primarie: si vota fino alle 20

Ieri hanno partecipato quasi 8mila cittadini, anche cinesi

Francesca Balzani vota alle primarie del centrosinistra

 Giornata decisiva oggi per le primarie del centrosinistra a Milano. I 150 seggi resteranno aperti fino alle 20. Ieri hanno votato i quattro candidati Francesca Balzani, Antonio Iannetta, Pierfrancesco Majorino e Giuseppe Sala. Sono stati 7.750 i milanesi - tra questi anche molti di adozione come i membri della comunità cinese - che, sfidando il freddo, hanno deciso di mettersi in coda per esprimere la loro preferenza per il candidato sindaco. Per individuare dove andare a votare, basta digitare il proprio indirizzo sul sito www.primariemilano.it oppure telefonare al numero fisso 02.84232959, e si otterranno indicazioni sul punto più vicino a casa dove esprimere la propria preferenza. Potranno indicare chi vedono bene come candidato in lizza per Palazzo Marino tutti i residenti a Milano dai 16 anni in su. Potranno votare, dunque, anche i cittadini non di nazionalità italiana, con regolare permesso di soggiorno, purché abitino in città.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bankitalia, Renzi mattatore a Firenze: "Esprimere giudizio non è lesa maestà"

Bankitalia, Renzi mattatore a Firenze: "Esprimere giudizio non è lesa maestà"

Il segretario Pd alla festa del quotidiano 'Il Foglio': "Non possiamo arrivare al paradosso che qualcuno è intoccabile, inviolabile, ingiudicabile"

Senato, Paolo Gentiloni riferisce sul prossimo consiglio europeo del 19 e 20 Ottobre

Legge elettorale, 179 proposte di modifica e 160mila firme per cambiarla

La legge elettorale arriverà in aula martedì 24 ottobre

Il Presidente Gentiloni al Consiglio Europeo di Bruxelles

Bankitalia, Gentiloni: "Il governo deve agire nell'interesse del Paese"

Il presidente del Consiglio si dice tranquillo relativamente a "strani incroci populisti" che si possano creare in parlamento sulla vicenda

PD, parte il tour di Renzi in treno

Bankitalia, Renzi "Riconferma Visco non è sconfitta". Prodi: "Mozione improvvida"

Il segretario Pd insiste: "Il governo era d'accordo". Gentiloni: "Tutelerò autonomia"