Lunedì 18 Gennaio 2016 - 15:00

Milano, eredi di Gucci vincono ricorso in Commissione tributaria

Annullati gli avvisi di accertamento per evasione per 100 milioni a carico delle figlie di Maurizio Gucci

Milano, eredi di Gucci vincono ricorso in Commissione tributaria

La commissione tributaria di Milano ha annullato gli avvisi di accertamento per evasione fiscale relativi alle annualità 2004-2010, per un controvalore di 100 milioni di euro, a carico delle figlie di Maurizio Gucci, Allegra e Alessandra. Secondo l'Agenzia delle entrate, Allegra e Alessandra Gucci, assistite dall'avvocato Giorgio Zanetti, tra il 2004 e il 2010 sarebbero state residenti in Italia e non all'estero e, conseguentemente, avrebbero omesso di presentare la propria dichiarazione fiscale in Italia, omettendo di evidenziare i redditi e i beni posseduti all'estero. La commissione tributaria di Milano ha accolto il ricorso proposto dalla difesa che ha dimostrato come, invece, le sorelle Gucci negli anni oggetto di accertamento abbiano avuto la propria residenza fiscale all'estero. La commissione, in particolare, ha accolto l'eccezione della difesa relativa alla non volontarietà e non intenzionalità della saltuaria presenza in Italia delle sorelle Gucci. La decisione della commissione tributaria è giunta a breve distanza da quella del tribunale penale di Milano che ha assolto con formula piena le sorelle Allegra e Alessandra Gucci.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

"Io, vittima di stalking da tre mesi. Prima dei lividi i carabinieri ridevano"

Dal primo incontro sotto casa ai lividi: la storia di Marta e dell'inferno che le fa vivere il suo aggressore

Funerali delle quattro giovani vittime del crollo del ponte Morandi di Genova

Crollo Genova, funerali privati per i ragazzi di Torre del Greco. Padre di Giovanni: "Mio figlio è stato ucciso"

Cerimonia nella Basilica di Santa Croce, omelia del cardinale Sepe: "Questa è violenza contro le persone"

Genova, crollo Ponte Morandi: le case evacuate della zona rossa sotto al ponte

Genova, lunedì consegnati 45 alloggi a sfollati. Toti: "Nessuno senza casa"

Sono quasi 600 i residenti evacuati. Sessanta sono potuti rientrare nelle proprie abitazioni. La Diocesi: accoglieremo 200 persone

Mastella vieta il transito sul ponte Morandi di Benevento

In via precauzionale il sindaco chiude ai mezzi pesanti il cavalcavia di San Nicola