Mercoledì 17 Gennaio 2018 - 10:15

Milano, donna uccisa a Parco Litta: individuato presunto omicida

Il delitto a novembre mentre la vittima stava portando fuori il cane. Si segue la pista di una rapina finita male

Potrebbe arrivare nelle prossime ore una svolta nel caso di Marilena Negri, la donna di 67 anni uccisa mentre passeggiava con il suo cagnolino nel parco Villa Litta di Milano il 23 novembre scorso. La questura ha diffuso mercoledì, in accordo con la procura, foto e video del presunto assassino. In questo modo gli investigatori auspicano di accelerare le indagini.

La squadra mobile ha reso pubblica anche l'immagine della collana che il killer ha strappato dal collo della vittima. Se qualcuno dovesse riconoscere la persona ripresa può avvisare la polizia di Stato al numero 349 4566310, raggiungibile anche con whatsapp. Dal filmato diffuso dalla polizia si ricavano particolari utili per ricostruire l'identikit del ricercato.

Loading the player...

L'omicidio è avvenuto alle 6.50 del mattino e le immagini si riferiscono al lasso di tempo che intercorre tra le 6.40 e le 7 di quel 23 novembre. L'uomo, magro, alto e di carnagione non scura, viene ripreso ad Affori mentre entra camminando nel parco di Villa Litta dall'ingresso di via Cialdini, e poi fugge correndo. L'immagine è sfocata, ma la figura dell'indiziato è perfettamente distinguibile. Indossa scarpe sportive, abbigliamento comodo, pantaloni scuri e un giubbotto bicolore, blu nella parte bassa e verde scuro nella parte alta, con cappuccio.

"Ha un'andatura particolare - spiega il capo della Mobile, Lorenzo Bucossi -. La camminata lascia qualche dubbio su un possibile deficit a una gamba o all'anca, ma nulla è escluso". Quando si allontana dal parco, inoltre, compie strani movimenti con le braccia, come se stesse facendo stretching o, più probabile secondo gli investigatori, per evitare di essere incastrato dalle telecamere.

La squadra mobile segue la pista della rapina finita male. L'uomo avrebbe strappato la catenina dal collo di Marilena, colpendo la donna alla carotide. L'assassino, come stabilito dall'autopsia, ha colpito una sola volta. Al momento né la collanina né l'arma da taglio, con cui è stata uccisa l'anziana, sono state ritrovate. "Nell'insieme di un'attività investigativa che stiamo portando avanti - è la speranza di Bucossi - abbiamo pensato che diffondere queste immagini potrebbe aiutarci a identificare il presunto omicida". 

Scritto da 
  • Ester Castano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ministério da Agricultura garante que não há riscos para o consumo de carne

Cresce mercato cibo italiano, ma nel piatto è falso 1/4 dei made in Italy

Al via la petizione #stopcibofalso per chiedere al Parlamento Europeo che i consumatori abbiano la possibilità di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola

Il Presidente della Camera Laura Boldrini visita il carcere di Milano Bollate

Asti, due agenti penitenziari presi a sgabellate. Il Sindacato: "Infiniti gli episodi di violenza"

Il segretario generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) ha denunciato l'episodio

Ostia nuova: il quartiere dove risiede Roberto Spada, l'aggressore del giornalista Rai

Ostia, polemica sulla casa popolare a Spada. Il Comune: "Mai assegnata"

La casa a Giuseppe, pregiudicato, zio di Roberto, protagonista di una testata all'inviato Rai. Raggi chiede di verificare se tutte le procedure di legge siano state rispettate