Lunedì 12 Febbraio 2018 - 20:00

Milano, carabiniere spara durante esercitazione e uccide collega

Il 33enne è morto mentre veniva portato in ospedale

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

È Andrea Vizzi, 33 anni, il carabiniere morto nel corso di una esercitazione a Milano. Pugliese, originario della provincia di Lecce, è stato centrato da un collega accidentalmente durante un esercizio di tiro nella caserma Montello di via Vincenzo Monti a Milano.

Il militare faceva parte delle Api - Aliquote di primo intervento, in forza al Nucleo Radiomobile specializzato in emergenze e antiterrorismo ed è deceduto mentre veniva portato in ospedale.

L'incidente è avvenuto verso le 18 durante una esercitazione nei garage della caserma. Il collega del 33enne è stato portato in ospedale in stato di shock

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sede Ema, oggi il verdetto

Ema, il Consiglio Ue contro Milano: "Suo ricorso irricevibile"

Anche Gentiloni interviene: "Gestita male? No, serve gioco squadra no battute elettorali"

Pioggia a Milano

Maltempo, neve e temperature in picchiata: arriva il gelo siberiano

Attese nevicate e il Buran, il vento dalla Russia

Bologna, esplosione in palazzina di Via Canonici

Milano, incendio e esplosione in una ditta di Cuggiono: operaio ferito

Il rogo è divampato nell'ala della fabbrica dove vengono lavorati i solventi. Le condizioni del 36enne non sono gravi

Pioggia a Milano

Pioggia da nord a sud: il meteo 22 e 23 febbraio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare