Mercoledì 06 Aprile 2016 - 16:15

Milano, ballerina travolta da tram in miglioramento

Dall'ospedale Niguarda fanno sapere che a breve la giovane verrà trasferita al reparto di degenza

Milano, ballerina travolta da tram: condizioni in miglioramento

Dopo due giorni nel reparto protetto di terapia subintensiva, le condizioni della ballerina 26enne Antonina Chapkina sono in miglioramento. Dall'ospedale Niguarda di Milano fanno sapere che ultimati gli accertamenti del caso la giovane verrà trasferita al reparto di degenza. Lunedì 4, verso mezzogiorno, era stata urtata dal tram 5 in piazza Duca D'Aosta e portata in gravi condizioni al pronto soccorso del Niguarda dove era stata sedata per i dolori lancinanti e sottoposta a una tac all'encefalo che aveva dato esito negativo. Qui era rimasta fino alle 22.30. Poi il passaggio nel reparto protetto di terapia subintensiva. L'impatto le ha procurato delle fratture al massiccio facciale, cioè la parte inferiore e anteriore del cranio, in particolare lo zigomo e l'orbita oculare. Nata a Mosca il 20 marzo 1990, di recente Antonina Chapkina si è esibita al Teatro alla Scala con Roberto Bolle interpretando Cenerentola nel balletto 'Cinderella', e la danzatrice araba nello 'Schiaccianoci' di Nacho Duato.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, falso allarme bomba in tribunale

Milano, allarme bomba davanti tribunale ma è un macina erba

L'oggetto è stato posizionato a fianco di un'impalcatura

Cernusco sul Naviglio, il luogo del lancio del sasso sulla statale

Milano, violentò turista canadese fingendosi tassista: fermato 28enne

Il ragazzo salvadoregno, rintracciato martedì in provincia di Alessandria, abusò di un'altra donna nel 2010

Fabrizio Corona in aula per l'udienza del Processo a suo carico

Corona, pm Locri indaga per riciclaggio sull'acquisto della casa milanese

Indagati i due amici dell'ex re dei paparazzi, Delfino e Bonato

Sassi dai cavalcavia, nove morti da Lentate alla Cavallosa fino a Cernusco

Ogni anno decine di episodi fortunatamente senza vittime. Ma qualche volta, i folli lanciatori hanno colpito e ucciso. La tragica storia di Letizia Berdini e dei suoi killer