Giovedì 05 Maggio 2016 - 20:30

Milano, autopsia su partoriente morte conferma emorragia interna

La donna era stata ricoverata due giorni prima per alcune complicazioni riscontrate nel corso della gravidanza

Milano, autopsia su partoriente morte conferma emorragia interna

Questo pomeriggio è stata eseguita l'autopsia sul cadavere di Claudia Bordoni, la 36enne morta lo scorso 28 aprile alla clinica Mangiagalli di Milano. La donna era stata ricoverata due giorni prima per alcune complicazioni riscontrate nel corso della gravidanza.
La paziente, infatti, era incinta di 6 mesi di due gemelle, concepite grazie alla fecondazione assistita (per questo trattamento era stata seguita dal san Raffaele). Da quanto si è saputo, dai primi esiti dell'esame autoptico sarebbe stato emerso che la donna è deceduta a causa di una forte emorragia interna, che si sarebbe sviluppata in pochi minuti.
Il pm di Milano Maura Ripamonti ha dato 60 giorni di tempo al medico legale Dario Raniero per stilare una relazione sull'esame autoptico eseguito oggi, al quale hanno assistito anche i consulenti della famiglia della donna, delle due dottoresse della Mangiagalli e delle due ostetriche  che l'hanno avuta in cura  e che sono indagate, come atto dovuto, per omicidio colposo.  Nei prossimi giorni verranno condotti una serie accertamenti e non è escluso che, sempre come atto dovuto, anche altri medici possano essere iscritti nel registro degli indagati.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trenord, deraglia un treno nei pressi della stazione di Pioltello

Attraversano al passaggio a livello, travolti due anziani a Cesano Maderno

Marito e moglie di 78 e 75 anni. Le sbarre erano abbassate. Forse lui ha perso il cappello e lei si è chinata a raccoglierlo mentre arrivava il treno

Corteo del movimento di destra Forza Nuova nellle vie del quartiere EUR

Riorganizzazione fascista: perquisiti militanti di estrema destra a Varese

Lo scorso novembre il movimento Do.Ra ha commemorato con i colori della bandiera nazista per i morti dell'esercito tedesco, e non era la prima volta

Silvio Berlusconi incontra i cittadini ai gazebi di Forza Italia a Milano

Uccise un ladro a colpi di pistola: archiviata accusa di omicidio

L'episodio risale all'ottobre 2015. La vittima era un 22enne albanese. Il giudice: "È stata legittima difesa"

Mamma uccide figli a Suzzara in provincia di Mantova

Milano, spacciano grazie alle chat: mamme si infiltrano e li fanno arrestare

Sono state loro a mettere fine a un giro di spaccio di droga