Mercoledì 28 Settembre 2016 - 13:15

Arrestato ad Abu Dhabi rampollo milanese: frode da 1 miliardo

Si tratta di Cetti Serbelloni, era ricercato per una condanna a 8 anni

Arrestato ad Abu Dhabi rampollo milanese: frode da 1 miliardo

L'imprenditore del lusso Alberico Antonio Giulio Cetti Serbelloni, 60enne di Milano, è stato arrestato negli Emirati Arabi, ad Abu Dhabi, per una frode al fisco di un miliardo di euro tramite società fantasma appositamente costituite sia in Italia che all'estero. Era ricercato dal 2015, quando la magistratura milanese lo aveva condannato a 8 anni e 8 mesi di carcere. Rampollo dell'omonima famiglia nobile meneghina e noto nei circoli finanziari del capoluogo lombardo per le sue attività nel mondo dell'arte, prima della fuga all'estero l'imprenditore viveva a Forte dei Marmi, dove aveva in programma la realizzazione di un resort di lusso. La sua società milanese rendeva servizi informatici per aste mondiali a collezionisti e venditori di opere, da classiche greco-romane a contemporanee.

"Un personaggio che ci sapeva fare, sia come imprenditore che come criminale", lo descrivono gli investigatori, "capace di porsi come unico referente nel suo settore a livello nazionale e internazionale". Cetti Serbelloni è finito in manette in Italia già nel 2007 a seguito di un'indagine della guardia di finanza partita nel 2002. Dopo qualche tempo in cella torna libero e segue il processo a suo carico fuori dalle sbarre. Fino al 2015, quando viene condannato a 8 anni e 8 mesi. Prima scappa in Marocco, poi ad Abu Dhabi dove, spiengano gli investigatori, "conduce un'esistenza dorata". Rintracciato dai carabinieri della quarta sezione catturandi di Milano, in attesa dell'estradizione Cetti Serbelloni è stato arrestato dalle forze dell'ordine arabe a seguito dell'intervento dell'Interpool.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bimbo curato per otite con l'omeopatia : è clinicamente morto

Bimbo curato per un'otite con l'omeopatia : è clinicamente morto

A decidere per la terapia alternativa erano stati i genitori del bambino di 7 anni

Il Papa all'Ilva di Genova: Non reddito ma lavoro per tutti

Il Papa all'Ilva di Genova: Non reddito ma lavoro per tutti

In 3500 ad applaudire Pontefice: Si lavora per la dignità, non solo per soldi

Papa Francesco in Parrocchia San Pier Damiani

Il Papa a Genova tra migranti, operai e bimbi del Gaslini

Bergoglio è il terzo Pontefice a recarsi nel capoluogo ligure dopo Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

Carceri, 10 milioni i detenuti nel mondo: il primato degli Usa

Carceri, 10 milioni i detenuti nel mondo: il primato negli Usa

Al secondo posto c'è la Cina, terza la Russia