Lunedì 03 Ottobre 2016 - 14:00

Milano, 33enne aggredito con ascia fuori da locale: 2 denunciati

E' successo a Cassinetta di Lugagnano, i due accusati sono italiani di 31 e 29 anni

Milano, 33enne aggredito con ascia fuori da locale: 2 denunciati

Hanno aggredito con un'ascia e un bastone un ragazzo di 33 anni fuori da una discoteca di Cassinetta di Lugagnano, in provincia di Milano. E' successo nella notte tra sabato e domenica. I due, italiani di 31 e 29 anni, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri di Abbiategrasso. Il più giovane, che inizialmente aveva fatto perdere le tracce, si è costituito ieri, recandosi in caserma con il suo avvocato. Nato a Casorate Primo (Pavia) e residente a Milano, è pregiudicato. Il complice è invece di Abbiategrasso. Insieme avrebbero iniziato a discutere all'esterno del locale notturno con il 33enne, operaio di Lonate Pozzolo (Varese), per poi sfoderare le due armi bianche tentando di colpirlo. La vittima si è difesa, procurandosi 30 giorni di prognosi per delle ferite alle mani. Non contenti, i due malviventi si sono accaniti anche contro la vettura del giovane, una Smart, prendendola a sprangate. Quando i militari dell'Arma sono arrivati sul posto hanno trovato solo il 31enne, mentre il complice, fuggito, si è presentato l'indomani con il legale dai carabinieri.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro delitto una relazione gay osteggiata

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro al delitto una relazione gay osteggiata

Manuel aveva anche pubblicato un messaggio su Facebook in cui provava a svelare il suo amore segreto per Riccardo

Elicottero del 118 si schianta a Lucoli con 6 persone a bordo

L'Aquila, elicottero 118 precipita a Campo Felice: sei morti

Il velivolo è caduto mentre stava trasportando in aeroporto uno sciatore ferito. Lorenzin: "Vicina alle famiglie"

Omicidio in comunità a Iseo: paziente uccide operatrice 25enne

Omicidio in comunità a Iseo: paziente uccide operatrice 25enne

Stando alle prime informazioni, l'omicida non sarebbe di nazionalità italiana e avrebbe problemi psichiatrici

Garlasco, corte Appello di Brescia: No a revisione del processo

Garlasco, corte Appello di Brescia: No alla revisione del processo

La richiesta della difesa di Stasi non presentava i requisiti formali dal punto di punto di vista giuridico