Lunedì 29 Maggio 2017 - 11:15

Fassone: Donnarumma? Speranza di trattenerlo, ma c'è piano B

"Non possiamo permetterci il rischio di arrivare a luglio con un portiere in scadenza"

Milan, Fassone: Donnarumma? Speranza di trattenerlo, ma c'è piano B

"C'è la speranza di trattenerlo ma sappiamo che ci sono aspetti che non toccano solo il cuore ma anche la parte contrattuale. Noi non abbiamo mai fatto mistero, sin dal nostro insediamento a Casa Milan, incontrando il giocatore e il suo agente, che il nostro desiderio è quello di trattenerlo e siamo disponibili a fare ogni sforzo ragionevole per quello che è il Milan di oggi". Così Marco Fassone, amministratore delegato dei rossoneri, a proposito della situazione di Donnarumma che stenta a rinnovare il contratto. "Dai suoi occhi trapela la voglia e la passione di stare con noi, poi - ha aggiunto il dirigente ai microfoni di Radio anch'io Sport a Radiouno - ci sono altri aspetti che lui e l'agente valuteranno, noi attendiamo nel breve una risposta". "Se non rinnova? La nostra intenzione è di non cederlo, è uno scenario che penso improbabile, ma è anche legittimo che lui possa decidere di andare via", ha proseguito Fassone. "In questo caso stiamo ragionando su un Piano B, non possiamo permetterci il rischio di arrivare a luglio con un portiere in scadenza. Ma ho il sentimento che è un piano che non dovremo attivare".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan, Kalinic in arrivo. Montella: "Funzionale al nostro gioco"

Milan, Kalinic in arrivo. Montella plaude: "Funzionale al nostro gioco"

A breve l'annuncio alla vigilia della gara d'andata del playoff di Europa League contro i macedoni dello Shkendija

Milan battuto 2-1 dal Betis Siviglia in amichevole

Milan battuto 2-1 dal Betis Siviglia in amichevole, Var protagonista

Un gol annullato a Silva per fuorigioco e rigore agli andalusi per fallo di mano di Calhanoglu

Diego Costa più vicino al Milan: il Chelsea chiede 56 milioni

Diego Costa più vicino al Milan: il Chelsea chiede 56 milioni

I rossoneri sarebbero fiduciosi di poter convincere il giocatore a vestire la loro maglia