Sabato 09 Aprile 2016 - 23:30

Milan-Juventus, le pagelle: bene Kucka, super Buffon

Pogba, gol da scudetto. Balotelli si batte, Bacca non si vede

Buffon in azione

 Milan-Juventus non può mai essere una partita banale. Ecco le pagelle di LaPresse.

MILAN

DONNARUMMA 6,5 Puntuale su Lichtsteiner, provvidenziale su Marchisio, giusto per non sfigurare davanti a Buffon... Poi deve inchinarsi di fronte a Mandzukic. Su Pogba una volta lo salva il palo, non la seconda...

ABATE 6,5 Qualche incursione, qualche spunto, onesto insomma.

ALEX 6 Si presenta con una gomitata a Mandzukic dopo due minuti e con un gol di testa dopo 18 che schioda la partita. Ruvido, forse troppo.

ROMAGNOLI 5,5  Fare a sportellate con Mandzukic non e' salutare, infatti e' anche colpa sua il pareggio della Juventus.

ANTONELLI 6 Applicatissimo, cerca di non sbagliare e di rispettare le consegne di Miha.

HONDA 6 Lampi, guizzi  pause, anche una conclusione che imbarazza Buffon. Bello il duello con Alex Sandro. LUIZ ADRIANO (29' st) 5 Mai pervenuto.

MONTOLIVO 6,5 Qualche incedisione di troppo, lui che dovrebbe funzionare da metronomo rossonero. Si riprende alla distanza.

KUCKA 7 Riesce a contenere Pogba, quasi ad anestetizzarlo. Una prestazione di sostanza e di cuore.

BONAVENTURA 5,5 La sensazione e' che sia un po' fragilino, comunque c'e'...

BACCA 5 Tira in porta una volta: pochino.

BALOTELLI 6,5 Si presenta con una punizione velenosa, prova a essere utile e a riconquistarsi la fiducia della societa'. Al punto da segnare con una mano, che gli vale un giallo. BOATENG (32' st) ng

All. MIHAJLOVIC 6 Ottiene dal Milan le risposte che voleva al di là del risultato finale.

JUVENTUS

BUFFON 8 Attento sul perfido tirocross di Abate, una paratona con il contributo del palo. E' solo merito suo l'intervento sulla punizione di Balotelli, un mezzo miracolo, anzi un miracolo. Non puo' fare nulla sulla testata di Alex pero' si inventa il lancio lungo da centrocampista che innesca il pareggio bianconero. Nella ripresa e' mostruoso su Bacca e Balotelli.

BARZAGLI 6,5 Lo sostiene una straordinaria esperienza e un eccezionale senso della posizione.

BONUCCI 6 Attento a non sbagliare, sia su Bacca sia su Balotelli.

RUGANI 6 Si perde Alex sul corner di Balotelli e sono dolori per la Juventus. Unico errore, pero'.

LICHTSTEINEIR 6 Gli capita il pallone del pareggio ma la conclusione non e' efficace, gli capita l'occasione del 2-1 e il suo destraccio finisce a lato. Per il resto ci da' dentro. CUADRADO (36's st) ng.

POGBA 7 All'inizio patisce l'aggressivita' di Kucka, alla distanza solo a tratti viene fuori la sua classe infinita. Micidiale la punizione che supera Donnarumma ma centra il palo. Poi pero' la butta dentro con uno stop e un tiro schiacciato assolutamente imparabili.

MARCHISIO 6 Fa girare palla e garantisce equilibrio in mezzo al campo. Prestazione ragionata.

ASAMOAH 6 Preferito a Sturaro, lotta a centrocampo buttandola piu' sulla quantita' che sulla qualita'. EVRA (40' st) ng.

ALEX SANDRO 6,5 Ingaggia un duello anche fisico con Honda, preoccupato piu' di difendere che di offendere. Finisce da centrocampista con l'uscita di Asamoah.

MANDZUKIC 6,5 Naso scassato (da Alex) e tanta voglia in corpo che lo porta a segnare la rete del pareggio nonostante la menomazione.

MORATA 6 Eccellente l'assist per il gol di Mandzukic, sempre pericoloso. E' in forma e si vede ma un infortunio al polpaccio lo costringe a uscire. ZAZA (22'st) ng.

All. ALLEGRI 7 Probabilmente vince il secondo scudetto consecutivo con la Juventus nella sua Milano.

ARBITRO: ORSATO 6 Non fa danni.

Scritto da 
  • Vittorio Oreggia
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Udinese - Juventus

Serie A, Udinese-Juventus 2-6: Khedira-Rugani-Pjanic e tanta rabbia

Vittoria enorme per il numero di gol ma soprattutto per la valenza psicologica

Champions League - Juventus vs Sporting CP

Calcio, cercasi vera Juve disperatamente. Allegri: "Il carattere non deve mancare"

La squadra campione d'Italia e vicecampione d'Europa non scoppia proprio di salute

Champions League - Juventus vs Sporting CP

Champions, le pagelle di Juve-Sporting 2-1: Pjanic ok, Alex Sandro da dimenticare

Mandzukic si salva trovando il gol della vittoria, Dybala sottotono