Martedì 14 Marzo 2017 - 08:45

Mihajlovic: Lazio è più forte, abbiamo poco coraggio

Parla il tecnico granata dopo la sconfitta con i romani

Mihajlovic: Lazio è più forte, abbiamo poco coraggio

"Arrabbiato con Mazzoleni nel finale? Non voglio commentare gli episodi. Abbiamo giocato una gara a viso aperto, abbiamo fatto bene difensivamente per 60 minuti, poi dopo il gol subito abbiamo reagito e siamo riusciti a trovare il pari. Abbiamo avuto due ripartenze che dovevamo sfruttare meglio e poi siamo stati puniti da un prodezza di Keita alla fine". Così su Premium Sport l'allenatore del Torino Sinisa Mihajlovic dopo la sconfitta contro la Lazio all'Olimpico. " Loro sono più forti di noi, ci hanno sovrastato fisicamente e non c'è nulla da dire. Noi in casa facciamo un campionato e in trasferta ne facciamo un altro. Se fuori casa abbiamo vinto solo con Crotone e Palermo ci sarà un motivo. I ragazzi però hanno fatto delle buone cose am se avessimo giocato in casa li avremmo pressati più in alto. Fuori casa, siccome abbiamo meno coraggio ho preferito stare più basso per poi ripartire", ha aggiunto il tecnico granata.

 "Buon impatto di Maxi Lopez? Da quando è dimagrito ha fatto due gol, ha aiutato la squadra ma l'abbiamo avuto fuori per quasi tutta la stagione per questi problemi. Quando si rimette in forma come in questo momento è un giocatore importante", ha ammesso Mihajlovic. "Chi più bravo tra me e Simone Inzaghi? Non lo so, Inzaghi ha una squadra forte, ha una difesa solida e davanti ha molta qualità. Ha una squadra che può fare la partita e può anche giocare di rimessa. Gli ho fatto i complimenti poi non saprei dire chi è migliore", ha replicato. Sui troppi i gol subiti, Mihajlovic ha ammesso: "Sicuramente sì, ne subiamo troppi. Per vincere dobbiamo sempre fare 3 gol e non è facile. Ma questa è una squadra costruita per segnare, noi diamo il massimo ma purtroppo subiamo troppo. Non voglio cambiare niente tatticamente perché dobbiamo mantenere la nostra mentalità per cercare di vincere le partite. Il Torino dipende roppo da Belotti? Se non gira lui è un problema ma speriamo continui a girare come sta facendo". Sulla prossima sfida contro l'Inter, il tecnico serbo ha detto: "Quando si gioca con l'Inter è sempre complicato. Ha fatto 7 gol all'Atalanta ma giocheremo in casa e sarà un'altra sfida. E' una squadra forte come la Lazio, noi la prepareremo al meglio".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Cairo: "E' un centrocampista duttile, un ragazzo ambizioso e determinato"

Addio a Lando Macchi, debuttò con il Toro dopo tragedia di Superga

Addio a Lando Macchi, debuttò con il Toro dopo tragedia di Superga

L'ex giocatore si è spento all'età di 87 anni

 Torino, arriva il difensore N'Koulou dal Lione

Colpo del Toro, arriva il difensore N'Koulou dal Lione

Acquisito a titolo temporaneo con diritto di riscatto. Classe 1990 ha vestito la maglia del Marsiglia

Cairo: Zapata? E' un giocatore del Napoli. Rossettini resta al Toro

Cairo: Zapata? E' un giocatore del Napoli. Rossettini resta al Toro

E oggi il club granata si è riappropriato ufficialmente del mitico stadio Filadelfia: "E' la nostra casa"