Martedì 28 Febbraio 2017 - 08:45

Mihajlovic: Belotti può diventare l'attaccante più forte d'Italia

Lodi al "Gallo" che orchestrato la rimonta granata contro la Fiorentina

 Mihajlovic: Belotti può diventare lìattaccante più forte d'Italia

 "Potenzialmente può diventare il miglior centravanti italiano e anche della Serie A. E' più giovane degli altri bomber, ha ampi margini di miglioramento, non molla mai e si allena sempre tantissimo. Inoltre è anche un ragazzo d'oro". Il tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic si gode la doppietta di Belotti che ha permesso ai granata di pareggiare contro la Fiorentina (2-2). "Per un'ora non siamo scesi in campo e non avrei salvato niente. Abbiamo preparato la gara in un certo modo e l'abbiamo giocata in maniera opposta. Poi dopo l'ennesimo rigore sbagliato la gara poteva finire, invece è uscito il Torino che voglio vedere io - ha proseguito l'allenatore serbo analizzando la sfida ai microfoni di Premium Sport - Dobbiamo ripartire dalla reazione del finale e spero che questo punto ci sblocchi psicologicamente per poter tornare a giocare come a inizio stagione. Quinto rigore sbagliato in stagione? I giocatori si allenano ma è anche una questione mentale. Sono stati tutti 5 rigori decisivi e se li avessimo segnati avremmo potuto avere 6-7 punti in più. Belotti continuerà a tirarli però se avesse segnato i 3 rigori che ha sbaglio sarebbe in testa alla classifica dei marcatori".

Sugli obiettivi dei granata Mihajlovic ha evidenziato che "dobbiamo cercare di fare il record di punti della storia del Torino da quando ci sono i 3 punti a vittoria e di fare meglio dello scorso anno - ha concluso - C'è grande rammarico perché 5 rigori decisivi sbagliati sono tanti. In alcune partite avremmo meritato di più di quello ottenuto".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Toro, arriva Rincon dalla Juve: prestito con diritto di riscatto

Cairo: "E' un centrocampista duttile, un ragazzo ambizioso e determinato"

Addio a Lando Macchi, debuttò con il Toro dopo tragedia di Superga

Addio a Lando Macchi, debuttò con il Toro dopo tragedia di Superga

L'ex giocatore si è spento all'età di 87 anni

 Torino, arriva il difensore N'Koulou dal Lione

Colpo del Toro, arriva il difensore N'Koulou dal Lione

Acquisito a titolo temporaneo con diritto di riscatto. Classe 1990 ha vestito la maglia del Marsiglia

Cairo: Zapata? E' un giocatore del Napoli. Rossettini resta al Toro

Cairo: Zapata? E' un giocatore del Napoli. Rossettini resta al Toro

E oggi il club granata si è riappropriato ufficialmente del mitico stadio Filadelfia: "E' la nostra casa"