Domenica 08 Gennaio 2017 - 14:30

Migranti, sindaco Cona: Qui pochi voti, ha fatto comodo mandarli da noi

"Questa è una realtà di 190 persone, con 1.300 profughi"

Migranti, sindaco Cona: Qui pochi voti, ha fatto comodo mandarli da noi

Questa è una realtà di 190 persone, con 1.300 profughi. Abbiamo perso la nostra libertà, abbiamo perso la nostra tranquillità, abbiamo paura di qualche gesto violento. Prima lasciavamo le porte aperte, adesso non più. Abbiamo paura. Ci sentiamo lasciati soli". Lo dicono ai microfoni dell'Arena di Giletti su Rai 1 alcuni rappresentanti dei residenti di Conetta, frazione di Cona, nel veneziano, che ospita il centro profughi dove è scoppiata la rivolta dei migranti questa settimana.

Al momento, dice il sindaco di Cona, Roberto Panfilio, ci sono nella struttura circa 1.300 persone. "Non ho mai avuto la possibilità di oppormi - sottolinea - questo progetto ci è stato imposto. Non c'è stata mai non solo condivisione, ma neanche comunicazione. Morcone ci ha informato che il giorno successivo sarebbero arrivate 50 persone. Poi sono arrivati gli altri, perché è il modo più semplice politicamente. Qui ci sono pochi voti".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Trams pass by Melbourne's city skyline in Australia's second-largest city

Melbourne è la città più vivibile al mondo: l'IItalia è 43esima con Milano

La città australiana detiene il primato da sette anni

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Bitonto, ucciso per litigio stradale: fermato il presunto omicida

Si tratta di un 68enne che ha accoltellato un 24enne nel comune in provincia di Bari

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Fermato anche il complice. Avevano studiato a puntino il loro piano