Venerdì 03 Giugno 2016 - 09:00

Migranti, scontri e incendio in campo su isola greca Samos

Tensioni tra profughi di nazionalità diverse

Migranti, scontri e incendio in campo su isola greca Samos: 15 feriti

Scontri nella notte tra migranti di diversa nazionalità nel campo profughi sull'isola greca di Samos, nel mar Egeo, hanno provocato 15 feriti e decine di arresti. Lo riportano i media locali, secondo cui le tensioni sono nate intorno alle 20.30 quando circa 150 migranti di nazionalità afghana, pachistana e marocchina hanno cominciato a scontrarsi tra loro, provocando un grande incendio nel campo di Samos. L'intervento di un plotone di poliziotti in tenuta antisommossa e vigili del fuoco ha riportato la situazione alla calma. I media locali hanno anche riferito che alcuni dei migranti erano armati di barre di metallo e coltelli e un gruppo di loro ha lanciato pietre contro i pompieri e i giornalisti presenti, anche se nessuno di loro è rimasto ferito. Ormai episodi di questo tipo di scontri e tensioni sono sempre più frequenti nei campi profughi della Grecia soprattutto.

Scritto da 
  • redazione we
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

VENEZUELA-ELECTION-PREPARATIONS

Venezuela stremato al voto per le presidenziali: Maduro verso la rielezione

Urne aperte fino alle 18 (mezzanotte in Italia). Schierati circa 300mila militari e poliziotti

Germania, festival neonazista per celebrare il compleanno di Hitler

Germania, due morti in una sparatoria a Saarbrücken

Non si tratterebbe di attentato, ma di un crimine in ambiente familiare