Mercoledì 10 Agosto 2016 - 12:00

Migranti, Sala: Stato di emergenza a Milano? Decida il Governo

"Questa è una situazione strutturale" e bisogna capire come "gestirla"

Migranti, Sala: Stato di emergenza a Milano? Decida il Governo

"Lascio al Governo questa decisione, è chiaro che la situazione è al contempo di emergenza ma anche strutturale. Questo è il punto fondamentale che va capito". Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala, a margine della commemorazione del 72esimo eccidio di piazzale Loreto, commentando la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza in città, richiesto dal presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, per affrontare l'arrivo e l'accoglienza dei migranti. Il primo cittadino del capoluogo lombardo aggiunge: "Noi possiamo sì parlare di emergenza, ma questa è una situazione strutturale e non è che tra due settimane sarà diverso".

Aggiunge Sala: "Non appartengo alla categoria di quelli che cercano di raccontare storie né per tranquillizzare né per drammatizzare, ma va detta sempre la verità alla gente. E la prima verità è che questa è una situazione strutturale e dobbiamo gestirla sapendo che i milanesi hanno il diritto di vivere tranquilli. Serve quindi l'aiuto del Governo", conclude il sindaco di Milano.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Primi dubbi sul cv di Conte: non è negli archivi della Nyu

Il candidato premier ha dichiarato di aver frequentato dei corsi nell'ateneo americano. Ma lì non sanno chi sia

Governo, Fico al Quirinale a colloquio da Mattarella

Mattarella riceve Fico e Casellati. Squadra di governo, Economia e Esteri ancora vuoti

Terminati gli incontri al Colle. Poi il capo dello Stato dovrà decidere se dare l'incarico al candidato premier Giuseppe Conte

L'arrivo della delegazione M5S arriva in Quirinale per le consultazioni con il Presidente Mattarella.

Di Maio: "Momento storico, nasce la terza repubblica: il leader è il programma". E fa il nome di Conte

L'incontro con Mattarella. Esce raggiante: "E' nata la terza repubblica". Salvini: "Più lavoro, meno tasse. L'Italia al centro"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta, giornata di spoglio

Valle d'Aosta, Union Valdotaine in testa al 19,25%, vola la Lega a 17,08%

Spoglio centralizzato. L'affluenza è stata del 65,12%, con 67 mila 146 votanti su 103 mila 117 aventi diritto