Martedì 05 Aprile 2016 - 15:15

Migranti, Grecia: Papa Francesco a Lesbo il 14 e 15 aprile

Sarà insieme sull'isola insieme al patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I

Papa Francesco celebra la Santa Messa in occasione del Giubileo

Papa Francesco e il patriarca di Costantinopoli Bartolomeo I saranno a Lesbo, isola greca cuore della crisi dei migranti, il prossimo 14 e 15 aprile. Lo ha reso noto il governo greco spiegando che il premier Alexis Tsipras e l'arcivescovo di Atene Geronimo accompagneranno il pontefice nella sua visita.

Questa mattina il portavoce della Santa Sede, Padre Federico Lombardi aveva confermato a LaPresse contatti in corso per una possibile visita di Papa Francesco in Grecia, dove l'emergenza migranti è più scottante.

La notizia è trapelata in giornata: il sito di informazione religiosa Il Sismografo parla di una visita all'isola di Lesbo, insieme al Patriarca Bartolomeo, il 14 aprile a seguito di una proposta da parte di Hyeronimus, arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, che ha avuto il sostegno del Santo Sinodo della chiesa Grecia.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, insediata Tavassi, prima donna presidente Corte d'appello

Milano, insediata Tavassi, prima donna presidente Corte d'appello

"E' una professionista sapiente e laboriosa", ha sottolineato il sottosegretario Ferri

Ragazza senza madre: Grazie a Il Volo per vicinanza a mia famiglia

Ragazza senza madre: Grazie a Il Volo per vicinanza a mia famiglia

"Quando era ancora in vita ascoltava la loro musica", racconta Caterina in collegamento con 'Pomeriggio 5'

Sisma L'Aquila, Bertolaso: Chiedano tutti scusa alla Protezione civile

Sisma L'Aquila, Bertolaso: Chiedano tutti scusa alla Protezione civile

Assolto al processo Grandi rischi bis, l'ex capo della Protezione civile confessa a LaPresse tutta la sua amarezza

Tav, Erri De Luca: Lo saboterei ancora, quel buco non lo faranno mai

Tav, Erri De Luca: Lo saboterei ancora, quel buco non lo faranno mai

Ma tanto "in Italia ci sono centinaia di opere incompiute, per noi è un modello di sviluppo"