Lunedì 06 Giugno 2016 - 11:45

Migranti, polizia smantella campo a nord di Parigi con 1300 persone

Le condizioni igienico-sanitarie erano molto degradate

Migranti, polizia smantella campo a nord di Parigi con 1300 persone

La polizia francese ha smantellato l'accampamento con circa 1.300 migranti, principalmente afghani, sudanesi, somali ed eritrei, sorto a Jardins d'Éole, a nord di Parigi. I poliziotti sarebbero arrivati sul posto poco dopo le 7 e hanno portato via i migranti a bordo di pullman, trasportandoli in centri di accoglienza. Da quanto riferisce Liberation, si tratta dell'operazione numero 23 di questo tipo a Parigi dal giugno 2015. Questo accampamento, dove le condizioni igienico-sanitarie sono molto degradate, era già stato smantellato. Il 31 maggio la sindaca della capitale francese, Anne Hidalgo, ha annunciato l'imminente apertura a Parigi di un "accampamento umanitario" per i rifugiati, allestito secondo le norme dell'Onu, per affrontare la crisi migratoria in corso. Un centro che dovrebbe ispirarsi a quello di Grande-Synthe, costruito a marzo da Medici senza frontiere vicino a Dunkerque, nei pressi della frontiera con il Belgio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Igor interrogato in Spagna: "Accetto di tornare in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata

Papa Francesco compie 81 anni: torta disegnata dallo street artist Maupal

Come ogni anno, a realizzare il dolce è stata la pasticceria Hedera di Nando e Francesco Ceravolo

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati