Domenica 10 Aprile 2016 - 16:00

Migranti, scontri a Idomeni: feriti 3 agenti

"Hanno lanciato sassi contro la polizia. Gli agenti hanno risposto con i gas", ha detto un funzionario macedone

Migranti, scontri al confine tra Grecia e Macedonia

Tre poliziotti macedoni sono rimasti feriti negli scontri avvenuti oggi vicino alla recinzione al confine con la Grecia, dove centinaia di migranti del campo di Idomeni hanno provato ad attraversare la frontiera e le forze di sicurezza macedoni hanno usato gas lacrimogeni per respingerli. Lo riferisce a Efe il portavoce della polizia, Toni Angelovski, aggiungendo che i tre agenti sono stati trasferiti in un ospedale della località di frontiera di Gevgelija. "C'è stato un tentativo da parte di molte persone di rompere la recinzione di frontiera per entrare illegalmente in Macedonia" dalla Grecia, ha spiegato Angelovski, aggiungendo che sono state registrate aggressioni alla polizia "con pietre e altri oggetti" per cui le forze di sicurezza "hanno dovuto reagire sparando gas lacrimogeni".

Adesso la situazione sta tornando sotto controllo, ha aggiunto. Si tratta del secondo incidente grave in poche settimane, dopo che lo scorso 14 marzo diverse centinaia di migranti sono riusciti ad attraversare la frontiera attraversando il fiume Suva Reka. Allora le autorità macedoni bloccarono il passaggio e riportarono i migranti in Grecia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius attracca a Malta: migranti accolti anche dall'Italia

Dopo tre giorni di attesa in mare, la nave dell'Ong arriva al porto di La Valletta: dei 141 a bordo 67 sono minori non accompagnati

Israele, Benjamin Netanyahu in conferenza stampa

Distensione in Medioriente: Israele riapre passaggio merci verso Gaza

Segnale di temporaneo disgelo tra le parti in conflitto. Ma la tregua vera è ancora lontana