Giovedì 19 Novembre 2015 - 23:30

Migranti, Onu: Serbia limita ingresso a siriani, iracheni e afghani

A Cuban migrant uses his mobile phone to take photos as he walks in front of riot policemen

151116-100801

Belgrado (Serbia), 19 nov. (LaPresse/EFE) - Le autorità della Serbia hanno iniziato a limitare l'ingresso nel Paese ai soli migranti provenienti da Siria, Iraq e Afghanistan e a respingere le persone in arrivo da altri Paesi asiatici e dell'Africa. Lo ha reso noto l'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati, tramite la portavoce Melita Sunjic. "Da ieri alle 18, la Serbia ha iniziato a rimandare indietro in Macedonia tutte le persone che non sono di nazionalità siriana, irachena o afghana", ha detto Sunjic.

 

(Segue)

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT

Genova, rabbia contro funerali di Stato: "No alle passerelle dei politici"

Sono 17 le famiglie che hanno optato per le esequie in forma privata: "I nostri figli non diventeranno un numero nell'elenco dei morti causati dalle inadempienze italiane"

Forte scossa di terremoto in Molise: epicentro a Montecilfone

Notte di scosse in Molise. La terra trema anche nelle Marche

Tanta paura, ma pochi danni. Alle 6 di mattina terremoto di magnitudo 2.6 sulla costa marchigiana anconetana

Preti pedofili in Pennsylvania, Santa Sede: "Dolore e vergogna"

Sono atti che "hanno tradito la fiducia e hanno rubato alle vittime la loro dignità e la loro fede"

Terremoto di magnitudo 5.2 in Molise. Piccoli crolli, paura

Avvertito nel Lazio, in Campania, in Abruzzo, nelle Marche e in Puglia. Paura ma nessun danno alle persone