Venerdì 11 Marzo 2016 - 14:45

Migranti, oltre 146mila arrivi via mare in 2016, 455 morti

Nei primi due mesi e mezzo del 2016 137.160 migranti arrivati sulle coste europee hanno preferito la rotta del Mediterraneo orientale

Migranti, Oim: Oltre 146mila arrivi via mare in 2016, 455 morti

Oltre 146mila rifugiati e migranti hanno attraversato il mar Mediterraneo per raggiungere l'Europa nel 2016 e 455 sono morti nel tentativo di fuggire dai conflitti. Lo riferisce l'Organizzazione internazionale per le migrazioni spiegando che nello stesso periodo del 2015 gli arrivi erano stati 7.882. Secondo i dati dell'Oim, nei primi due mesi e mezzo del 2016, 137.160 migranti arrivati sulle coste europee hanno preferito la rotta del Mediterraneo orientale, tra Turchia e Grecia. Una rotta in cui sono morte 354 persone. Altri 9.100 rifugiati hanno scelto invece la rotta del Mediterraneo centrale, tra Libia e Italia, in cui sono morte 97 persone. Altri 400 migranti sono arrivati in Spagna dal Maghreb, le vittime sono quattro.

 

Nonostante la maggior parte dei migranti arrivi nel Mediterraneo orientale a causa del conflitto in Siria, Iraq e Afghanistan, sta aumentando il numero di rifugiati che sceglie la rotta tra la Libia e Malta, secondo quanto ha fatto sapere nel corso di una conferenza stampa, Joel Millman, portavoce per l'Oim. "Il traffico di esseri umani in mare tra la Libia e l'Italia è superiore del 15% quest'anno rispetto all'anno scorso, e il 60% in più rispetto al 2014", ha spiegato Millman. Gli arrivi in media in Grecia si attestano intorno alle 2mila persone al giorno. Tra questi, secondo l'Oim, il 44% sono maschi adulti, il 22% donne e il 34% bambini.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sparatoria a Seattle: l'Fbi non esclude ipotesi terrorismo

Sparatoria a Seattle: l'Fbi non esclude ipotesi terrorismo

Nell'attacco sono rimaste uccise cinque persone

Duesseldorf, arrestato 22enne in aeroporto: è membro Isis

Arrestato 22enne in aeroporto Duesseldorf: è membro Isis

Il giovane si era formato in un campo di addestramento in Siria

Sparatoria a nord Seattle: 5 i morti, avanti caccia all'uomo

Sparatoria a nord Seattle: 5 i morti, avanti caccia all'uomo

L'assalitore, un giovane ispanico, ha aperto il fuoco con un fucile

Sulla pistola trovata a Charlotte ci sono le impronte di Keith

Charlotte, su pistola le impronte di Keith. Moglie pubblica video

La famiglia dell'uomo di colore freddato dalla polizia ha diffuso sul web il video in cui Keith viene ucciso