Mercoledì 18 Luglio 2018 - 09:15

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Una nave tunisina della società del gas Miskar, che ha salvato e preso a bordo circa 40 migranti, è bloccata da giorni al largo della costa tunisina. Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi. Lo scrive il sito tunisino InfoMigrants, che ha contattato un membro dell'equipaggio. "Siamo bloccati in mare aperto al largo della Tunisia, siamo esausti", è il racconto contenuto in una richiesta di aiuto lanciata su Facebook.

Il Forum tunisino per i diritti economici e sociali (FTDES), un'associazione tunisina che aiuta i migranti, conferma le informazioni e spiega che la Tunisia si rifiuta di accogliere i migranti perché "non vuole diventare un riferimento di porto sicuro per gli stati europei". I migranti provengono da Egitto, Mali, Nigeria e Bangladesh. Partiti dalla Libia la scorsa settimana, sono rimasti 5 giorni in mare senza cibo né acqua, prima di essere avvistati dai dipendenti di una piattaforma petrolifera tunisina, gestita dalla Miskar. Una delle navi di rifornimento della compagnia, la 'Sarost 5', è stata inviata in soccorso. Al momento la nave resta ormeggiata al largo del paese africano. L'equipaggio spiega di avere a bordo persone ferite, una donna incinta e razioni di cibo e acqua in esaurimento. 

Loading the player...
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sochi, conferenza riunita Putin-Merkel

Putin da Merkel: cena in castello Meseberg, in menu Nord Stream 2

Quello del gasdotto è fra i temi caldi sul tavolo, soprattutto dal momento che Russia e Germania sono sotto pressione in merito da parte degli Stati Uniti di Donald Trump

ITALY-MIGRATION

Nave Diciotti, con 177 migranti, bloccata da Salvini a Lampedusa

L'unità è intervenuta in acque Sar maltesi per prendere a bordo le persone. La Valletta non li vuole e l'Italia nemmeno. Attacchi sui social

KOFI ANNAN

È morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu e premio Nobel per la Pace

È stato il primo africano nero a ricoprire quel ruolo, dal 1997 al 2006. Aveva 80 anni

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani