Venerdì 07 Luglio 2017 - 11:45

Migranti, Tusk critico al G20: Partner ipocriti, sanzioni a trafficanti

"E' il minimo che possiamo fare a livello globale", ma "non abbiamo appoggio nemmeno per questo"

Migranti, l'attacco di Tusk al G20: Partner ipocriti, sanzionare trafficanti

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, da Amburgo critica il "cinismo" e "l'ipocrisia" di alcuni membri del G20 che impediscono l'imposizione di sanzioni internazionali contro i trafficanti di esseri umani nel mar Mediterraneo. Ha sottolineato di voler convincere i partecipanti al summit ad appoggiare l'imposizione delle sanzioni: "E' il minimo che possiamo fare a livello globale", ma "non abbiamo appoggio nemmeno per questo minimo". "Dobbiamo almeno tentare di convincere i nostri partner a essere più seri, meno cinici, contro i trafficanti e i loro sporchi affari", ha proseguito.

Per Tusk, le riunioni di oggi saranno "un chiaro test" per vedere "la buona o cattiva volontà" dei soci del G20, ma "oggi è molto difficili essere ottimisti" su questo punto. Per il presidente del Consiglio europeo, l'Ue è riuscita a controllare l'immigrazione irregolare nel Mediterraneo orientale perché in quella zona ha soci "stabili", un riferimento alla Turchia e ai Paesi balcanici, mentre nel Mediterraneo centrale non è così. La situazione politica in Libia, ha proseguito, è il principale "problema".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: National Constituent Assembly's President Delcy Rodriguez speaks during a session of the assembly at Palacio Federal Legislativo in Caracas

Venezuela, parlamento rifiuta scioglimento ordinato da Costituente

L'assemblea eletta lo scorso 30 luglio ha approvato oggi un decreto con cui assume il potere di votare le leggi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra

Barcellona, minuto di silenzio per le vittime dell'attacco sulla Rambla

Terrorismo, l'esperto: "Fondamentale controllare web ma è molto dura"

Intervista a Gabriele Iacovino, coordinatore degli analisti del Centro Studi Internazionali dopo gli attacchi in Catalogna