Martedì 19 Gennaio 2016 - 11:00

Migranti, Juncker: Lo spazio Schengen a rischio, Ue è minacciata

Il discorso in apertura della sessione plenaria del Parlamento europeo dopo la decisione di alcuni Stati di reintrodurre controlli alle frontiere

Jean Claude Juncker

 "Lo spazio Schengen è minacciato nella sua sopravvivenza. L'Unione europea è minacciata alla sua base e forse non ce ne stiamo rendendo conto". Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker parlando in apertura della sessione plenaria del Parlamento europeo in relazione alla decisione di alcuni Stati di reintrodurre controlli alle frontiere. "Alcuni Paesi hanno allegramente reintrodotto i controlli alle frontiere ma domani ci rendere conto dei costi economici importanti di questa decisione e ci si chiederà allora che senso abbia una valuta unica in Europa se non è garantita la libera circolazione di cittadini - ha spiegato Juncker - La Ue è minacciata alla sua base e non ce ne rendiamo conto".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

NIGERIA-UNREST-ISLAM-SHIITE-PROTEST

Nigeria, attacco armato in chiesa: morti due sacerdoti e 16 fedeli

Il commando in azione dopo la messa nella parrocchia di St Ignatius, nel villaggio di Mbalom

Macron alla Casa Bianca

Trump riceve Macron: dall'accordo sull'Iran all'elogio di Kim Jong-un

Conferenza stampa congiunta alla Casa Bianca. Il presidente francese: "Insieme combatteremo il terrorismo"

Spagna, Palma vieta affitto di appartamenti a turisti dopo proteste residenti

Il divieto dopo vari studi che hanno rivelato che solo 645 degli 11mila avvenivano con le adeguate licenze

Parigi, meeting annuale Vivendi 2018

Francia, Bolloré in stato di fermo per corruzione: avrebbe pagato tangenti in Africa

Il miliardario, primo azionista di Vivendi, sarebbe implicato in una vicenda legata a concessioni portuali in Togo e Guinea. Marina Berlusconi: "Lui come Attila. Arrogante e senza strategia"