Mercoledì 24 Maggio 2017 - 15:15

Migranti, 31 morti in naufragio a largo della Libia: molti bimbi

Circa 200 persone sono finite in mare dopo che l'imbarcazione è affondata

Migranti, Guardia costiera: Almeno 20 morti in naufragio barcone

Almeno 31 migranti, la maggior parte dei quali bambini, sono annegati oggi, mentre le barche della Guardia costiera e le altre navi cercavano di salvare centinaia di altre persone che viaggiavano in barconi al largo della costa della Libia. Lo hanno detto i soccorritori. Circa 200 persone sono finite nel Mediterraneo dopo che un barcone è affondato, ha detto il comandante della Guardia costiera italiana, Cosimo Nicastro, a Reuters. "Almeno 20 cadaveri sono stati scoperti in acqua", ha detto. Mentre i soccorritori del Moas hanno dichiarato di aver già recuperato 31 corpi. "La maggior parte sono bambini, il bilancio è di 31 morti e non di 34", ha scritto il co-fondatore della Ong Chris Catrambone su Twitter.

 

Scritto da 
  • redazione web\
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Empoli, donna incinta di quattro settimane muore in ospedale

Era ricoverata da sei giorni per rischio disidratazione, dopo l'ultimo giro di visite la situazione è precipitata

SPAIN-EU-MIGRANTS

Migranti, il campione Nba Marc Gasol: "Ho deciso di aiutare dopo la foto di Aylan"

Il giocatiore di basket era a bordo dell'imbarcazione della Ong Open Arms che ha recuperato Josephine rimasta in mare per 48 ore. "Se ci avessero dato la posizione esatta della zattera avremmo potuto salvare anche il bambino"

Presidio di protesta contro l’abusivismo nel settore dei taxi a Milano

Milano, tassista abusivo violenta giovane cliente: arrestato

La 20enne era uscita da una discoteca ed è stata avvicinata dall'uomo che l'ha violentata in un parcheggio