Mercoledì 24 Maggio 2017 - 15:15

Migranti, 31 morti in naufragio a largo della Libia: molti bimbi

Circa 200 persone sono finite in mare dopo che l'imbarcazione è affondata

Migranti, Guardia costiera: Almeno 20 morti in naufragio barcone

Almeno 31 migranti, la maggior parte dei quali bambini, sono annegati oggi, mentre le barche della Guardia costiera e le altre navi cercavano di salvare centinaia di altre persone che viaggiavano in barconi al largo della costa della Libia. Lo hanno detto i soccorritori. Circa 200 persone sono finite nel Mediterraneo dopo che un barcone è affondato, ha detto il comandante della Guardia costiera italiana, Cosimo Nicastro, a Reuters. "Almeno 20 cadaveri sono stati scoperti in acqua", ha detto. Mentre i soccorritori del Moas hanno dichiarato di aver già recuperato 31 corpi. "La maggior parte sono bambini, il bilancio è di 31 morti e non di 34", ha scritto il co-fondatore della Ong Chris Catrambone su Twitter.

 

Scritto da 
  • redazione web\
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, crollato un pezzo della scenografia della Turandot al Regio

Torino, cade pezzo di scenografia al Teatro Regio: feriti due coristi

L'incidente durante il secondo atto della Turandot

Fontane prese d'assalto dai turisti

Cambia il clima: gli ultimi tre anni tra i più caldi di sempre

Uno studio OMM. Anche il 2017 si colloca ai livelli degli altri due confermando una tendenza. Forte il riscaldamento Artico

Milano, presidio memoria lavoratori della Lamina

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio

Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello