Giovedì 03 Marzo 2016 - 19:15

Migranti, gruppo profughi iraniani si cuce bocca per protesta

I profughi stanno manifestando contro lo smantellamento di una parte della 'Giungla' di Calais

Migranti, gruppo profughi iraniani si cuce bocca per protesta

Una dozzina di profughi iraniani si è cucito la bocca in segno di protesta contro lo smantellamento della parte meridionale della 'Giungla' di Calais, rifugio da mesi per le migliaia di migranti bloccati nel nord della Francia in attesa di partire verso il Regno Unito. Con il volto coperto e le labbra cucite i profughi si sono mostrati alle telecamere che in questi giorni riprendono gli scontri e la situazione di Calais. Ieri un altro gruppo di migranti ha fatto lo stesso gesto mostrando striscioni con la scritta "Siamo esseri umani" o "Dov'è la vostra democrazia?"

 

La protesta dei migranti in Francia a Calais

La delegazione del governo presente nella zona ha rilasciato una nota esprimendo "profonda emozione" e sottolineando che "nulla giustifica questi gesti estremi". La bocca cucita gesto è stato un gesto di protesta utilizzato dai migranti in Grecia lo scorso novembre.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Demonstrators rally before the speech by Richard Spencer, an avowed white nationalist and spokesperson for the so-called alt-right movement, on the campus of the University of Florida in Gainesville

Usa, proteste 'zittiscono' discorso di suprematista bianco in Florida

Il discorso di Spencer è stato organizzato due mesi dopo le manifestazioni dei neonazisti a Charlottesville, in Virginia, dove una persona morì e decine furono ferite.

PinkNews awards dinner

Brexit, May spinge su diritti cittadini Ue. E promette: "Resterete in Gb"

In post su Fb la premier britannica rassicura i comunitari regolarmente residenti nel Regno Unito

Barcellona, manifestazione contro l'indipendenza catalana

Sabato il governo di Madrid si riunirà per sospendere l'autonomia della Catalogna

Scaduto l'ultimatum. Puigdemont non risponde con chiarezza e rilancia: "Indipendenza se verrà attivato l'articolo 155"

Catalogna, cos'è e cosa prevede l'articolo 155 della Costituzione

Tutto quello che c'è da sapere sull''arma' del governo di Madrid