Venerdì 07 Luglio 2017 - 17:30

Migranti, Gentiloni: Capacità di accoglienza non è illimitata

Non possono esserci "operazioni di soccorso internazionali, da una parte, e operazioni di accoglienza nazionali, dall'altra"

Migranti, Gentiloni: Capacità di accoglienza non è illimitata

"Penso che sia normale dire che non ci sia una capacità illimitata, tant'è che stiamo lavorando per contenere i flussi" migratori verso l'Italia. Queste le parole del premier Paolo Gentiloni a margine del G20 di Amburgo. "Io non mi rassegno al fatto che ci siano operazioni di soccorso internazionali, da una parte, e operazioni di accoglienza nazionali, dall'altra: questo è il paradosso di queste settimane". Questo "è un discorso che stiamo facendo da mesi" e "l'Europa non può avere una rigidità diversa, ad esempio, tra le materie di bilancio e quelle relative all'immigrazione". "A queste scelte si devono attenere i Paesi che le hanno condivise", ha aggiunto il premier.

"Se ognuno si limita a proteggere il proprio giardino avremo un mondo molto spezzettato e un mondo molto spezzettato non è un mondo in cui c'è una crescita di quattro punti", ha proseguito il premier.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dibattito confronto tra le candidate presidenti del X Muncipio

Ostia,ballottaggio blindato ma si chiude senza big. Scintille Meloni-M5S

Al primo turno la candidata pentastellata Di Pillo è stata la più votata con il 30,21%, seguita da quella del centrodestra Picca con il 26,68%

Paolo Gentiloni e Walter Veltroni alla presentazione del libro "Quando"

Gentiloni: "Il centrosinistra sia largo e unito"

Il premier avverte: "Rifugiarsi nella nostalgia del passato è un rischio drammatico"

Gianfranco Fini ospite a "Porta a Porta"

Gianfranco Fini in Procura. E' stato sentito sul caso Tulliani

E' indagato per riciclaggio. Il cognato alla testa di un'organizzazione criminale che faceva girare milioni

Presidio dei Radicali Italiani per il biotestamento

Scheda, nella legge sul Biotestamento, il diritto di rifiutare cibo e acqua

Ecco il testo approvato lo scorso 20 aprile alla Camera. Stabilito il diritto alla dignità e all'autodterminazione