Mercoledì 06 Aprile 2016 - 11:30

Migranti, Frontex lancia allarme su terroristi tra rifugiati

Gli attacchi di Parigi hanno dimostrato che i flussi di migranti irregolari possono essere utilizzati dai terroristi per entrare in Europa

Migranti, Frontex lancia allarme su terroristi tra rifugiati

Potenziali terroristi stanno sfruttando la crisi dei migranti per viaggiare senza controlli in Europa. È l'allarme lanciato da Frontex, l'agenzia europea per il controllo delle frontiere esterne, nel rapporto 2016 pubblicato oggi. "Gli attacchi di Parigi dello scorso novembre hanno dimostrato che i flussi di migranti irregolari possono essere utilizzati dai terroristi per entrare in Europa", sottolinea Frontex avvertendo che la maggior parte di persone che arrivano in Italia e in Grecia con documenti falsi non vengono sottoposte a rigidi controlli appronfonditi. "Due dei terroristi coinvolti negli attacchi in Francia - ricorda Frontex nel rapporto - erano in precedenza entrati nell'Ue attraverso Leros presentando alle autorità greche falsi documenti siriani".

Per questo, ribadisce l'agenzia, le attività di screening sono essenziali per verificare correttamente le dichiarazioni dei migranti riguardo la loro nazionalità. "Con un gran numero di persone che arrivano con documenti falsi, senza controlli approfonditi o sanzioni per coloro che fano dichiarazioni mendaci, c'è il rischio che alcune persone che rappresentano una minaccia ala sicurezza dell'Ue riescano ad approfittare di questa situazione", conclude Frontex.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Blitz polizia a Nuneaton: liberi i due ostaggi, nessuna vittima

Il sequestratore sarebbe un ex dipendente della sala da bowling. Per la polizia non è terrorismo

Elezioni Giappone, Shinzo Abe verso la riconferma

Giappone, Abe vince elezioni anticipate nel giorno del tifone Lan

Maggioranza assoluta alla coalizione del governo secondo gli exit poll

Catalogna, Puigdemont: "Il peggior attacco dalla dittatura di Franco"

Dura la reazione del governatore dopo il commissariamento della regione

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Repubblica Ceca verso destra: vince Babis, il 'Trump di Praga'

Avanza il partito xenofobo Spd che vuole uscire dall'Ue, crollano i socialdemocratici del Cssd