Mercoledì 09 Agosto 2017 - 20:15

Migranti, Delrio: Codice Ong è giusto, con Minniti lavoriamo insieme

Il governo non fa "la guerra alle Ong ma agli scafisti"

Migranti, Delrio: Codice Ong è giusto, con Minniti lavoriamo insieme

Il codice di condotta per le Ong "è il modo giusto per governare meglio il fenomeno". Lo dice il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, in un'intervista al Tg1. "Non dobbiamo mettere in contrasto la legge con l'umanità - aggiunge - il codice è stato sottoscritto da 90% delle Ong". Delrio sottolinea poi come il governo non faccia "la guerra alle Ong ma agli scafisti". E quanto ai rapporti con il ministro dell'Interno, Marco Minniti. "Lavoriamo insieme e ci sentiremo fra poco per augurarci buone ferie".

Sulla questione migranti la line de l governo è "unica e prevede lotta agli scafisti ed all'immigrazione clandestina". E ha aggiunto: "Stiamo addestrando la guardia costiere libica questo insieme agli accordi con le autorità locali sta dando buoni frutti".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio ospite di "L'Aria che tira"

Meno Irap per le Pmi e taglio Irpef al ceto medio: il programma di governo del M5s

Venti in totale i punti presentati da Di Maio al Villaggio Rousseau di Pescara

Berlusconi incontra il Movimento animalista di Michela Vittoria Brambilla

Centrodestra, Berlusconi attacca ancora M5S. Meloni: "No voltagabbana"

Svolta animalista per l'ex Cav. Intanto Salvini ha incontrato il candidato di centrodestra al Pirellone Attilio Fontana

Paolo Gentiloni visita ai cantieri del Patto per le periferie a Modena

Pd, Gentiloni scende in campo. Renzi: "Suo governo promosso a pieni voti"

Il premier ha annunciato la sua candidatura nel collegio uninominale di Roma 1 alla Camera

Emma Bonino annuncia apparentamento con PD per le prossime elezioni

Centrosinistra, Bonino in coalizione con Pd: "Veri avversari anti-Ue Lega e M5S"

Dopo l'ok arrivato dalle liste Civica popolare e Insieme, anche +Europa dà fiducia ai dem