Mercoledì 09 Agosto 2017 - 20:15

Migranti, Delrio: Codice Ong è giusto, con Minniti lavoriamo insieme

Il governo non fa "la guerra alle Ong ma agli scafisti"

Migranti, Delrio: Codice Ong è giusto, con Minniti lavoriamo insieme

Il codice di condotta per le Ong "è il modo giusto per governare meglio il fenomeno". Lo dice il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, in un'intervista al Tg1. "Non dobbiamo mettere in contrasto la legge con l'umanità - aggiunge - il codice è stato sottoscritto da 90% delle Ong". Delrio sottolinea poi come il governo non faccia "la guerra alle Ong ma agli scafisti". E quanto ai rapporti con il ministro dell'Interno, Marco Minniti. "Lavoriamo insieme e ci sentiremo fra poco per augurarci buone ferie".

Sulla questione migranti la line de l governo è "unica e prevede lotta agli scafisti ed all'immigrazione clandestina". E ha aggiunto: "Stiamo addestrando la guardia costiere libica questo insieme agli accordi con le autorità locali sta dando buoni frutti".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, gli arrivi alla seduta inaugurale della nuova Camera della diciottesima legislatura

Di Maria (Pd): "Sul dialogo con M5S consultiamo gli iscritti"

Parla il tesoriere del gruppo dem alla Camera. "Premessa al dialogo: chiudere con la Lega. O parlano con loro o parlano con noi"

Elezioni Regionali Molise, vince Donato Toma

Molise, chi è presidente Toma che ha riportato il centrodestra a vittoria

Ha vinto grazie alla coalizione di centrodestra che aveva all'interno ben nove partiti

Quirinale -  Roberto Fico riceve il mandato esporativo

Governo, si apre forno M5S-Pd. A Fico il mandato, Di Maio molla Salvini

Il leghista furioso: "Questo incarico è una presa in giro". Marcucci e Orfini: "Non esistono condizioni per maggioranza con grillini"

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Movimento 5 stelle

Di Maio presenta contratto: "Non sarà esecutivo di coalizione"

Pubblicato sul Blog delle Stelle. Il professor Giacinto Della Cananea ha redatto il primo schema di accordo "che andrà approfondito insieme alla forza politica che accetterà di sedersi al tavolo con noi"