Mercoledì 26 Ottobre 2016 - 13:45

Migranti, caos e fiamme nella 'Giungla' di Calais

Il prefetto annuncia: "Lo sgombero è finito, evacuate 5mila persone"

Calais, migranti danno fuoco alle loro baracche prima di lasciare la Giungla

Caos e fiamme nella 'Giungla' di Calais. Un migrante siriano è rimasto leggermente ferito in seguito all'esplosione di bombole di gas nel campo, durante uno dei tanti incendi che si sono succeduti, secondo quanto riferito dai media francesi. Circa 30 roghi sono stati segnalati nel campo nelle ore della notte, ha fatto sapere Bfm Tv.

"Tra i migranti è usuale bruciare le tende quando vanno via", ha spiegato il prefetto di Calais, Fabienne Bucco, precisando che avvertimenti delle forze dell'ordine per evitare ciò sono stati invani.

Migranti, caos e fiamme nella 'giungla' di Calais

Intanto il prefetto ha annunciato inoltre che l'evacuazione del campo è terminata. "È la fine della 'giungla'. Il nostro compito è finito", ha affermato.

Da lunedì, ha spiegato Buccio, oltre 5mila migranti tra adulti e bambini sono stati trasferiti nei 450 centri di accoglienza in tutto il Paese. Allo stesso tempo, le operazioni di smantellamento delle tende e delle baracche, iniziate ieri pomeriggio, stanno continuando.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, rogo durante rave a Oakland

California, incendio durante un rave party a Oakland: 9 morti, 25 dispersi

Si temono 40 vitime, le fiamme sono esplose attorno alle 23.30 ora locale

Indonesia

Indonesia, aereo scompare dai radar: in 16 a bordo

Il velivolo fa parte della flotta della polizia

Obama incontra Trump nello Studio Ovale della Casa Bianca

Telefonata Trump-Taiwan: Cina furiosa, interviene Obama

E' il primo contatto a questi livelli dal 1979