Martedì 14 Giugno 2016 - 14:00

Migranti, Calderoli: Tagliagole islamici su barconi verso Italia

Il senatore leghista rilancia l'allarme del Daily Mail su infiltrazioni dei terroristi tra i profughi

Migranti, Calderoli: Tagliagole islamici su barconi verso Italia

"Tagliagole islamici in fuga dalla Libia si stanno dirigendo in Italia sui barconi, dopo essersi tagliati la barba: 'Centinaia di terroristi stanno raggiungendo l'Europa nascosti tra i migranti' scrive il Daily Mail, e anche la guardia costiera libica conferma di avere avvistato alcuni presunti terroristi tra i clandestini che si dirigevano verso la Sicilia". Lo scrive su Facebook Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato in quota Lega. "Cosa intende fare il governo Renzi - aggiunge calderoli -, accoglierli con tutti gli onori e offrire loro vitto e alloggio a tempo indeterminato a spese dei contribuenti? Quanti dei 1.300 sbarcati solo ieri sull'isola saranno jihadisti pronti a colpire? Non sarebbe forse il caso di iniziare ad ascoltare gli appelli di quei pazzi della Lega, smettendola di incentivare le partenze e impedendo alle imbarcazioni di salpare dalle coste del nordafrica, prima che sia troppo tardi?".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Nuovo vertice Lega-M5S, Salvini: "Chiuso lavoro sul premier, pronti a partire"

Scontro con la Francia sull'Ue. Il leader della Lega replica al ministro Le Maire: "Inaccettabile invasione di campo"

US-POLITICS-ECONOMY-IMF-WORLDBANK-SPRING-MEETINGS

La Francia avverte l'Italia: "Se non rispetta impegni a rischio stabilità dell'eurozona"

Il ministro dell'Economia Bruno Le Maire lancia l'allarme e ricorda: "In Europa ci sono regole da rispettare"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta 2018

Regionali in Valle d'Aosta, alle 12 affluenza al 20,93%

In 103mila alle urne per scegliere i consiglieri, che dovranno poi indicare il presidente

Governo, partita del premier al rush finale. Identikit del leader porta a Spadafora

Restano in gioco anche Conte, Roventini, Fraccaro e Bonafede. E Di Maio? Il pentastellato non è ancora uscito di scena, ma si dice pronto al passo indietro