Domenica 29 Gennaio 2017 - 21:30

Migranti, Bonino: Con regolarizzazione introiti per 5 miliardi per lo Stato

"480mila persone lavorano in nero nel nostro Paese. Per questo bisogna superare la Bossi-Fini"

Migranti, Bonino: Con regolarizzazione introiti per 5 miliardi per lo Stato

 "Abbiamo in questo paese 500mila irregolari. Se anche funzionasse il piano Minniti, che prevede di espellerne 20mila, cosa faremmo degli altri 480mila? Sono persone che lavorano in nero nel nostro Paese. Per questo bisogna superare la Bossi-Fini, per regolarizzare chi è qua. Questi migranti fanno il lavoro che gli italiani non vogliono fare. Provate a trovare una badante italiana. Parliamo di badanti, di chi raccoglie i pomodori, dei muratori nei cantieri. Se li regolarizzassimo pagherebbero le tasse, sarebbe un introito di 5 o 6 miliardi sul bilancio dello Stato. E' una delle rare volte in cui l'interesse nazionale coincide con i valori che diciamo di voler difendere". Lo ha detto l'ex commissario europeo Emma Bonino ai microfoni di RaiNews24.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"