Sabato 18 Marzo 2017 - 08:45

Migranti, Avramopoulos: Italia sotto pressione, Ue al suo fianco

"Abbiamo accresciuto la nostra collaborazione con l'Africa del Nord e subsahariana"

Avramopoulos

Roma, 18 mar. (LaPresse) - L'Ue non teme la nuova ondata migratoria e sta facendo tutto quello che può prevenirla. Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera Dimitri Avramopoulos, commissario europeo all'Immigrazione, Affari interni e cittadinanza, che domani e lunedì sarà a Roma per la Conferenza sul Mediterraneo Centrale convocata dal ministro degli Interni italiano Marco Minniti. "Ecco perché l'Ue ha sostenuto l'Italia finanziariamente e operativamente - dice Avramopoulos - e perché abbiamo accresciuto la nostra collaborazione con l'Africa del Nord e subsahariana: per arginare i flussi, affrontare le cause alle radici e appunto combattere questi trafficanti senza scrupoli".

 "L'Italia è sotto pressione - continua - a causa degli arrivi negli ultimi anni e negli ultimi mesi in particolare. Voglio elogiarla, e voglio elogiare i suoi cittadini per l'umanità e la solidarietà che hanno dimostrato verso tante persone disperate". "Alla fine dell'anno scorso, la Commissione ha accordato all'Italia 38,2 milioni in fondi d'emergenza destinati ad affrontare le sfide dell'immigrazione, contribuendo cosi' a un totale di 62,7 milioni di fondi d'emergenza fino a questo momento. Si aggiungono ai 592,6 milioni di euro già stanziati nel quadro dei programmi nazionali per la migrazione, i confini e la sicurezza nel 2014-2020", aggiunge.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina