Venerdì 06 Gennaio 2017 - 21:15

Michelle Obama: La diversità non è una minaccia, è ciò che siamo

La first lady uscente ha mandato un messaggio ai giovani

Michelle Obama: La diversità non è una minaccia, è ciò che siamo

 La first lady statunitense Michelle Obama ha mandato un chiaro messaggio ai giovani, in un discorso pronunciato mentre mancano pochi giorni all'addio alla Casa Bianca: "La gloriosa diversità" del Paese, ha detto, "non è una minaccia", perché "è ciò che siamo". La moglie del presidente uscente Barack Obama, che concluderà il suo secondo e ultimo mandato il 20 gennaio, ha aggiunto che essere stata la first lady negli ultimi otto anni "è stato il più grande onore della vita". Parlando, si è commossa sino alle lacrime. "Voglio che tutti i nostri giovani sappiano che questo Paese appartiene a voi, appartiene a tutti voi", ha aggiunto.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.