Domenica 05 Giugno 2016 - 12:00

Meteo, tempo instabile fino a metà settimana tra nuvole e pioggia

"L'alta pressione si mantiene ancora lontana dall'Italia. Anche all'inizio della nuova settimana, infatti- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo - insisterà una debole circolazione di aria umida e un po' instabile, che avrà effetti soprattutto nel corso delle ore pomeridiane

Meteo, tempo instabile fino a metà settimana tra nuvole e pioggia

Il tempo previsto per questi giorni non lascia ancora spazio al clima estivo. "L'alta pressione si mantiene ancora lontana dall'Italia. Anche all'inizio della nuova settimana, infatti- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo - insisterà una debole circolazione di aria umida e un po' instabile, che avrà effetti soprattutto nel corso delle ore pomeridiane. Tra martedì e giovedì rovesci e temporali isolati potranno ancora svilupparsi su molte regioni italiane, in particolare al Nord e nelle zone interne del Centrosud. Venerdì e sabato, invece, vivremo due giornate complessivamente  più stabili. Le temperature, pur se in progressivo aumento, resteranno nella norma stagionale".

OGGI NUVOLE SULLA PENISOLA. Oggi nuvole in temporaneo transito anche sulle regioni meridionali, più consistenti tra la Sicilia e la Calabria meridionale, con qualche breve piovasco in esaurimento già dal pomeriggio; schiarite già ampie tra sera e notte. Al Centronord una nuvolosità molto irregolare lascerà spazio a schiarite anche ampie inizialmente su pianura emiliana, Lazio, Abruzzo e Sardegna, nel pomeriggio in gran parte delle coste tirreniche. Altrove prevalenza di nuvole con qualche rovescio inizialmente sull'alto Adriatico, instabilità più diffusa nel pomeriggio con locali rovesci o temporali principalmente su Alpi, ovest Piemonte e zone appenniniche, più localizzati su pianura lombarda, Emilia Romagna e medio Adriatico. Fenomeni in attenuazione dalla sera. Nella notte qualche rovescio in Emilia, schiarite al Centro. Temperature massime stabili o in lieve rialzo al Nord e in Toscana, in lieve calo sul medio Adriatico. Venti deboli, salvo possibili raffiche in coincidenza con i temporali.
 

DOMANI TEMPERATURE IN LIEVE AUMENTO. Lunedì al Centrosud e nelle Isole cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, specie nella prima parte del giorno. Durante il pomeriggio probabile sviluppo di rovesci o isolati temporali lungo la dorsale appenninica. Al Nord nuvolosità variabile con pochi locali rovesci al mattino essenzialmente soltanto lungo le Prealpi; di nuovo instabilità più diffusa nel corso del pomeriggio, con locali rovesci o temporali soprattutto su Alpi, Prealpi, Appennino ed Emilia, in forma più sporadica sulla bassa pianura lombarda e nell'entroterra delle Venezie. In serata qualche rovescio anche nell'ovest del Piemonte, mentre altrove i fenomeni tendono a esaurirsi. Temperature in generale, lieve aumento. Venti ancora deboli.

 LA TENDENZA DA MARTEDI'. Martedì sarà ancora una giornata tra sole e nuvole, con possibilità di rovesci o temporali, specialmente nel pomeriggio, più probabili su aree alpine, prealpine, Nordovest, zone interne e montuose del Centrosud. Temperature stazionarie o in leggero aumento, venti deboli. Tra mercoledì e giovedì l'Italia potrebbe essere attraversata nuovamente da un veloce nucleo di aria instabile, che porterà ancora qualche rovescio mercoledì al Nord, giovedì anche sul resto del Paese. Venerdì residua instabilità al Sud: vi sarà invece una temporanea rimonta dell'anticiclone al Centronord. In seguito, dall'Atlantico, potrebbero giungere nuove perturbazioni, attive soprattutto nelle regioni del Centronord.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone