Domenica 20 Agosto 2017 - 11:30

Meteo, nuvole e temperature in calo: le previsioni per il 20 e il 21 agosto

Tempo instabile soprattutto sul medio-basso Adriatico

Roma, maltempo con pioggia e nuvole

"La perturbazione che sta attraversando l'Italia oggi porterà un po' di nuvole e di temporali concentrati più che altro sulle regioni del versante adriatico, in graduale propagazione dalla Romagna fino alla Puglia, mentre nel resto d'Italia il tempo sarà nel complesso bello. Ma protagonisti oggi saranno soprattutto i venti freschi che accompagnano la perturbazione- spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo - e che saranno responsabili di un sensibile e diffuso abbassamento delle temperature: il caldo intenso resisterà solo nelle estreme regioni meridionali, mentre al Nord si resterà al di sotto dei 30 gradi. La nuova settimana inizierà domani (lunedì) con la fine del caldo anche nelle regioni meridionali, dove avremo soltanto una residua nuvolosità, mentre al Centronord la giornata sarà soleggiata. Il tempo rimarrà bello, stabile caratterizzato da temperature gradevoli anche nelle giornate di martedì e mercoledì, poi nella seconda parte della settimana l'alta pressione tornerà a occupare con maggior decisione l'Italia favorendo così un nuovo sensibile aumento delle temperature e il ritorno di un caldo intenso verso la fine della settimana".

Oggi al mattino nuvole su Emilia orientale e regioni centrali adriatiche, con qualche rovescio e isolato temporale sulla Romagna, in graduale propagazione alle Marche e, a metà giornata, anche all'Abruzzo. Prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Nel pomeriggio ancora nuvole, comunque alternate a sprazzi di tempo bello, su zone interne del Centrosud e coste del medio e basso versante adriatico, con qualche acquazzone o temporale su Abruzzo, Molise, Puglia Settentrionale e Basilicata; nel resto d'Italia cielo in generale sereno o poco nuvoloso. Temperature massime in calo al Centronord, su Sardegna, Campania e nord Puglia: diminuzione più sensibile su Emilia Romagna e regioni centrali adriatiche. Valori ancora elevati, attorno a 35 gradi, all'estremo Sud e in Sicilia. Venti dai quadranti settentrionali in intensificazione soffieranno moderati o tesi soprattutto nella seconda parte della giornata su tutto il Centrosud; Bora sull'alto Adriatico. Mari tendenti tutti a mossi fino a molto mossi il mare e il canale di Sardegna. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità medio (IdA tra 70 e 85). 

 

 

Loading the player...

Lunedì nuvolosità residua al Sud, in particolare su Basilicata, Calabria e Sicilia, ma senza precipitazioni di rilievo.  Nel resto del Paese tempo soleggiato, con cielo sereno o poco nuvoloso, salvo qualche modesto annuvolamento sulle Alpi e all'estremo Nordest. Temperature in ulteriore sensibile calo in Abruzzo, Molise, regioni meridionali e Sicilia. I valori potranno al massimo raggiungere i 30-31 gradi nel Lazio e nelle due isole maggiori. Nel resto del Paese si resterà al di sotto con valori inferiori alla media stagionale soprattutto nelle regioni adriatiche. Venti in prevalenza moderati settentrionali al Centrosud e nelle Isole, dove i mari resteranno mossi. 

Fino a martedì le temperature si manterranno nella maggior parte dei casi al di sotto delle medie stagionali, in modo più evidente nelle regioni orientali. Quella di martedì, in particolare, sarà ancora una giornata ventosa per venti settentrionali in Abruzzo e in gran parte del Sud: i venti più intensi tra la Puglia e l'alto Ionio. Lo spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo. La giornata comunque sarà all'insegna di diffuse schiarite, con qualche annuvolamento significativo tra la bassa Calabria e la Sicilia orientale e sulle Alpi centro-orientali. Le temperature massime saranno per lo più comprese tra 26 gradi e punte al Centrosud di 30-31 gradi. Da mercoledì, grazie anche alla cessazione della ventilazione settentrionale, le temperature riprenderanno a salire: quindi, nella seconda parte della settimana, i valori si riporteranno generalmente al di sopra della media stagionale col ritorno di un caldo intenso soprattutto nel fine settimana e con punte che di nuovo raggiungeranno valori intorno ai 35 gradi. Il tempo non riserverà sorprese: avremo infatti condizioni di stabilità atmosferica e cieli in prevalenza sereni per gran parte della settimana. Il settore alpino vedrà un sistematico aumento delle nuvole nelle ore pomeridiane, ma nel complesso con pochi e brevi rovesci. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sede Ema, oggi il verdetto

Ema, sorteggio scatena rabbia anti Ue: all'attaco Salvini e Calderoli

L'estrazione ha premiato Amsterdam e ha scatenato le polemiche

Senza futuro, gioco, istruzione: 180 milioni di bambini a rischio

Oggi in tutto il mondo si celebra la giornata dei bambini ma per troppi di loro le prospettive di vita sono peggiori di quelle dei genitori

Cyberbullismo, vittima un adolescente ogni 10: i consigli degli esperti

I ragazzi non devono essere allarmati ma consapevoli che le loro azioni possono cambiare la vita di un loro coetaneo

Ostia, incendio circolo Pd: ripreso da telecamere chi ha appiccato fiamme

Una persona è stata ripresa dal sistema di sorveglianza mentre appiccava le fiamme