Lunedì 28 Agosto 2017 - 10:45

Inizio settimana di caldo africano poi arriva la pioggia al Nord

Le previsioni meteo per oggi e domani

Ondata di calore colpisce l'Italia

"La settimana si apre di nuovo all'insegna dell'alta pressione di matrice africana che, nonostante venga in queste ore scalfita da un sistema nuvoloso diretto verso i Balcani, continuerà a occupare ancora buona parte d'Italia. Di conseguenza - spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo - fino alla fine del mese le giornate rimarranno in prevalenza soleggiate e, se si eccettuano brevi fasi instabili, continuerà l'assenza di piogge di degne di nota. Le temperature subiranno oggi una flessione sulle regioni settentrionali e domani anche tra le zone interne e il versante adriatico della Penisola. Mercoledì torneranno a prevalere i rialzi con punte di nuovo vicine ai 34-35 gradi e, quindi, valori diffusamente al di sopra delle medie stagionali. Un ridimensionamento di queste temperature elevate è atteso, poi, con l'inizio di settembre, quando con l'arrivo di una perturbazione da Ovest affluirà aria più fresca che porterà le temperature più vicine alla norma: vi sarà la possibilità di alcune piogge finalmente significative principalmente al Nord e sul settore del medio Tirreno". 

Oggi, secondo le previsioni, insistono condizioni di tempo prevalentemente soleggiato al Centro-sud e sulle isole maggiori, salvo qualche nube in arrivo dal pomeriggio sulla Sardegna, in Toscana e nelle Marche, e occasionali rovesci pomeridiani sull'Appennino centrale. Al Nord nuvolosità variabile accompagnata da qualche pioggia o temporale più probabile al Nord-est, su est Lombardia e intorno alle Alpi occidentali e all'Appennino. Temperature massime in calo di 1-4 gradi al Nord, ancora picchi di 35-37 gradi altrove. Più ventilato sull'Adriatico.

Loading the player...

Il tempo previsto per martedì? La debole perturbazione che oggi si trova sul nord Italia scivolerà rapidamente lungo la Penisola: al mattino possibili locali rovesci e temporali lungo l'Appennino nel settore dalle basse Marche fino alla Sila. Più soleggiato nel resto d'Italia con qualche annuvolamento in più a ridosso delle Alpi e in Piemonte. Nel pomeriggio il rischio di temporali riguarderà le zone interne del basso Lazio, della Campania e della Basilicata e il Nord-est della Calabria. Schiarite sul medio Adriatico e qualche occasionale rovescio possibile sulle Alpi occidentali. Per il resto prevalenza di sole. Temporaneo calo termico dell'ordine di 2-4 gradi al Nord-ovest, in Emilia-Romagna e tra le zone interne e adriatiche della Penisola. Venti settentrionali fino a moderati lungo l'Adriatico e sull'alto Ionio. 

La tendenza meteo? Mercoledì prevarranno le schiarite su gran parte d'Italia con temperature per lo più in lieve rialzo e qualche calo solo tra la Calabria e le isole maggiori. Sarà quindi di nuovo una giornata calda, con massime diffusamente oltre i 30 gradi e punte fino a 33-35°C. Qualche annuvolamento significativo potrà interessare la bassa Calabria, Est della Sicilia ed estremo Nord-ovest, con il rischio di isolati rovesci e temporali dal pomeriggio su Valle d'Aosta e valli piemontesi. Giovedì, ultimo giorno di agosto, la situazione resterà pressoché inalterata al Nord-est e su gran parte del Centro-sud, dove saranno ancora protagonisti sole e caldo intenso. Le nuvole cominceranno a essere più diffuse al Nord-ovest e nelle alpi centrali, con il rischio di fenomeni non solo in montagna, ma localmente anche sul Piemonte, dove avremo anche i primi cali termici. Saranno queste le prime avvisaglie di un cambiamento significativo della circolazione atteso per l'inizio di settembre. Tra venerdì e il fine settimana, infatti, si profila un peggioramento del tempo principalmente al Centro-nord con l'arrivo di piogge finalmente anche significative sulle regioni settentrionali e nel medio Tirreno. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Guardia di Finanza - operazione "Laguna 2"

Ritratto dell'usuraio: insospettabile e criminale

Nel rapporto Confesercenti, l'evoluzione dello strozzinaggio. Fenomeno che coinvolge imprenditori e professionisti (vittime e carnefici). La presenza delle mafie

Contestazioni alla Bicocca - gli studenti entrano in aula magna

Milano, proteste all'università Bicocca: "No alternanza scuola-lavoro"

Blitz degli studenti durante l'inaugurazione dell'anno accademico. La ministra Fedeli: "Dialogo per risolvere i problemi"

Torino, autopsia 'scagiona' il cane: addestratore morto per un malore

Il 26enne, trovato senza vita sabato scorso, non è stato sbranato dal bull terrier dell'amico. I morsi sul corpo del giovane avvenuti 'post mortem'